Chevrolet Corvette: in vendita tutte le safety car di Indy 500 dal 1978 a oggi

Pazzesca asta che mette in vendita tutte le vetture Chevrolet Corvette impegnate come safety car nella storica prova di endurance di Indy 500 dal 1978 a oggi, il valore supera il milione di euro

da , il

    Chevrolet Corvette: in vendita tutte le safety car di Indy 500 dal 1978 a oggi

    Keith Busse ha lavorato al proprio progetto con constanza e impiegando buona parte del proprio patrimonio pecuniario: è infatti il collezionista che può – unico – vantare una Chevrolet Corvette utilizzata come safety car per ogni edizione della Indy 500 dal 1978 a oggi. Di più: ne ha 16 dato che è riuscito a mettere le mani su due modelli dell’edizione 2004.

    Indizi? Garage particolarmente capiente, iper appassionato di Chevrolette e di Indy e, soprattutto, con un budget di circa un milione e mezzo di dollari, Keith Busse può ora annoverare le meravigliose Chevrolet Corvette usate come “pace car” nella Indy 500 per un omaggio unico allo storico brand e a un ritorno altrettanto clamoroso di queste supercar. Tutto è ora disponibile all’asta per una vendita esclusiva.

    La Chevrolet Corvette è infatti pronta a tornare a mettere ordine nelle corse della prova storica e romperà il lungo digiuno proprio in occasione della 500 miglia di Indianapolis che scatterà a breve dietro l’egida di ZR1. Si proverà a tornare agli antichi fasti oltre che a pubblicizzare in modo poderoso questa supercar davvero molto amata anche in Italia. La vicenda di Keith Busse è diventata quantomai attuale.

    Chevrolet Corvette Indy 500: la collezione unica

    1978 Chevrolet Corvette Pace Car Edition

    Manca poco all’appuntamento della 500 di Indianapolis e la Chevrolet Corvette ritornerà a rivestire un ruolo da protagonista dopo aver partecipato per 14 volte la storica competizione di endurance e aver debuttato ormai nel 1978 con il modello C3. Keith Busse è riuscito nell’appiopparsi ben quattordici versioni della “Vette” sin dal primo anno.

    Sono una per ogni edizione e ben tre per la versione del 2004 per un totale di sedici fuoriserie che sono stati in parte utilizzati in pista. Gli anni più difficili per la collezione sono stati gli ultimi ossia 2013, 2014, 2015 e 2017 dato che non sono mai state messe in vendita al pubblico, ma è in seguito sia Chevrolet sia Indianapolis Motor Speedway hanno emesso l’autorizzazione a duplicare le vetture con grafica e la vernice con licenza ufficiale.

    L’asta speciale delle Chevrolet Corvette Indy 500

    1998 Chevrolet Corvette Pace Car Edition

    Ci sarà dunque un’asta speciale delle Chevrolet Corvette versione safety car Indy 500 prediligendo l’acquisto in lotto di tutte le vetture e, in caso negativo, di vendita singola durante la prossima edizione della Indy 2018 dal 15 maggio al 20 maggio con l’apice raggiunto dalla corsa Indy 500 del 27 maggio.