Intimo uomo: i trend per il 2023

Il 2022 volge ormai al termine e tra poche settimane arriverà il tanto atteso 2023 e, specie per chi ama la moda e ha intenzione di accogliere il nuovo anno con la giusta attenzione agli ultimi trend, non può non prendere in considerazione le nuove tendenze nell’intimo uomo. In genere si dice “anno nuovo vita nuova” e c’è chi interpreta in modo letterale questo detto e decide di iniziare a cambiare la propria quotidianità partendo proprio dal proprio guardaroba, dalle scarpe fino all’intimo.

©ViDI Studio / shutterstock.com

 

Per il 2023, non mancheranno quindi nuovi trend anche per quanto riguarda l’abbigliamento intimo per uomo. Scopriamo insieme le novità più interessanti!

Slip in mostra

Ormai è pienamente confermato, una delle tendenze 2023 in tema di intimo uomo, è mostrare il bordo dello slip che emerge dal pantalone a vita bassa. Infatti, sulle passerelle è ritornata questa tendenza ripescata direttamente dagli anni 2000, quando gli stilisti iniziarono a rendere alla moda anche l’intimo, apponendo il loro logo sull’elastico lasciato ben in mostra. Fino a qualche anno fa, infatti, non era raro vedere per strada ragazzi di qualunque età in giro con pantaloni a vita bassa e intimo tirato su al fine di far notare la marca dello stesso. Un’altra motivazione per cui lo slip in bella vista è tornato a essere protagonista è che i pantaloni sono diventati di nuovo molto larghi e tendenzialmente a vita medio bassa, richiamo allo stile streetwear proprio dei 2000. Anche questa moda ci riporta indietro di qualche anno, a quando la maggior parte dei ragazzi indossava pantaloni larghi, sia di vita che di gamba, totalmente diversi dai pantaloni più skinny che hanno seguito questa moda, decisamente più stretti.

Pigiami in tartan

Interessanti novità ci saranno anche in merito ai pigiami da uomo. Quest’anno, infatti, saranno i pigiami in tessuto tartan a fare i padroni della scena. Tuttavia, occorre precisare che questi pigiami, in realtà, rappresentano una sorta di grande classico, che non passa mai di moda e che, in fin dei conti, quest’anno ha solamente confermato il suo successo. Si tratta di un pigiama che, oltre ad essere elegante e versatile, fa subito festa: perfetto quindi per la stagione natalizia. Ma non solo: le tonalità prettamente natalizie come il rosso, il verde scuro e il blu, che non tramontano mai, negli ultimi anni sono state affiancate da una varietà di altri colori, come il giallo, il grigio, il bianco ottico oppure il bordeaux. Inoltre, sono di gran tendenza anche i pigiami cosiddetti “spezzati”, ovvero con la maglia a tinta unita e i pantaloni quadrettati. Per quanto concerne i materiali, è possibile trovare in commercio soprattutto pigiami in flanella, pile o cotone, da utilizzare nelle diverse stagioni dell’anno a seconda della temperatura esterna.

Calze in filo di Scozia

Ogni uomo dovrebbe avere almeno paio di calze in filo di scozia, per indossare con eleganza e comodità anche le scarpe eleganti. Il filo di scozia è un prodotto di elevata qualità, al tatto è molto simile alla seta per via della sua lucentezza e della sua texture liscia, ma rimane comodo e coprente come il cotone. Oltre ad essere un prodotto bello alla vista, questo materiale è molto resistente e al contempo delicato sulla pelle, il che permette di realizzare calze di qualità, che mantengono il colore e la forma inalterati nel tempo, anche dopo molteplici lavaggi. È possibile trovare delle calze in filo di scozia sia lunghe che corte, e in diverse fantasie, da scegliere a seconda dell’occasione e dell’abbinamento con il resto dell’outfit. Insomma, si tratta dei calzini maggiormente utilizzati dagli uomini.