Cartier Tank, sai come è diventato l’orologio degli uomini più potenti del mondo? Ecco come ha stracciato la concorrenza

Il Cartier Tank è ormai diventato uno degli accessori più apprezzati dalle celebrities. Scopriamo insieme che cosa lo rende così speciale.

Sono passati circa 100 anni dalla sua creazione ed oggi è uno degli orologi più amati dai vip, sia nostrani che internazionali. Progettato dal francese Louis Cartier, il Tank  è stato un vero colpo di genio e di fortuna. Si tratta di un modello eccezionale, caratterizzato da una combinazione di tonalità senza tempo.

Cartier Tank orologio da polso
Cartier Tank orologio da polso – qnm.it

Il celebre orologiaio creò questo particolare esemplare come segno di gratitudine per John Pershing, il comandante americano responsabile di aver riportato la pace in Europa con la sua flotta di carri armati, nel corso della Prima Guerra Mondiale.

Da lì in poi non si contano i potenti della Terra perdutamente innamorati di questo gioiello dell’orologia: da famose first lady come Jackie Kennedy e Michelle Obama, ma anche la Principessa Lady Diana e celebri attori come Clark Gable, Gary Cooper, Greta Garbo e Tallulah Bankhea.

Anche un artista visionario del calibro di Andy Warhol che pare una volta abbia detto:

“Non indosso un Tank per sapere l’ora. Lo indosso semplicemente perché è l’orologio da indossare”. 

Ma che cosa rende Cartier Tank così unico? Stiamo per scoprirlo.

Il Cartier Tank

Il comandante Pershing non sapeva che il Tank sarebbe diventato un classico dell’orologeria. Bisogna sottolineare che l’importanza del Cartier Tank non riguarda solo l’aspetto storico poiché segna anche una nuova era nel mondo degli orologi.

orologi Cartier
orologi Cartier – qnm.it

Infatti, all’epoca della creazione del modello, gli orologi da tasca erano molto più diffusi rispetto ai modelli da polso. Quindi per Louis Cartier si è trattato di un vero e proprio azzardo, ma a quanto pare quest’ultimo è stato ben ripagato.

Come accennato in precedenza, il Cartier Tank è uno degli orologi più amati, grazie in particolar modo al design ingegnoso che resiste alla prova del tempo. Tra i segni caratteristici troviamo la presenza dei numeri romani, le lancette d’acciaio blu e la corona in zaffiro. Ed è proprio questo design unico che lo ha reso il primo orologio unisex al mondo. Infatti il Tank è apprezzato sia dagli uomini che dalle donne e, dall’inizio del XX secolo, non ha conosciuto rivale nel cuore di ambedue i sessi.

Nel corso del secolo scorso è stato sfoggiato da moltissime celebri figure, tra cui uomini di Stato, artisti e ovviamente l’élite della moda. Anche alcune star dei nostri tempi non possono fare a meno di indossare questo modello, uno fra tutti il grande Elton John.

A riprova dell’immediata popolarità che l’orologio conobbe basti citare il seguente dato. Nel 1919, anno in cui è stato creato il Tank, furono realizzati pochissimi modelli per il lancio ufficiale. Nel 1925, la nuova linea di prodotti rappresentava già un quarto dell’intera produzione di orologi da polso di Cartier, inizialmente però si trattava esclusivamente di modelli da uomo.

Tuttavia, non passò molto tempo prima che Cartier cominciasse a rivolgersi alla sua clientela femminile, introducendo l’orologio Cartier Tank da donna. Tra questi modelli ci sono il Tank Cintrée, realizzato nel 1921 e il Tank Chinoise, messo in commercio l’anno successivo.

Esiste dunque a quanto pare un Cartier Tank per tutti i gusti, peccato la cosa non valga per tutte le tasche. Sapete infatti quanto costa questo orologio? Si ondeggia tra 3mila e 5mila euro: decisamente un investimento di peso, almeno quanto coloro che lo hanno indossato sino ad oggi.