Barba, come scegliere la forma in base al viso

Scegliere la forma della barba in base al proprio viso e ai propri lineamenti è fondamentale per sfoggiare un look impeccabile e preciso. Ovviamente, nella scelta della barba dovete considerare le proporzioni e giocare sui contrasti, in modo tale da esser sicuri di scegliere un tipo di barba che valorizzi il vostro viso.

da , il

    Barba, come scegliere la forma in base al viso

    La barba non è sempre semplice da gestire ed è importante capire come sceglierla in base alla forma del viso. Ebbene sì, ogni volto ha la sua morfologia e a ognuno di questi si abbina un tipo di rasatura e look. Per questo motivo, ci sono persone a cui sta bene la barba lunga e a punta e chi invece sta perfettamente con quella corta appena accennata, a chi donano i baffi e altri che sono al top con il pizzetto. Per scegliere come farla crescere, è bene conoscere tutte le tendenze di barba per il 2018: dalla lunghezza media fino alla barba alla Van Dyke, per quest’anno avete ampia scelta. Detto questo, per non sbagliare il tipo di barba, non vi resta che scoprire qual è quella giusta per voi in base alla forma del vostro viso.

    Viso rotondo

    come scegliere la barba in base al viso

    Chi ha un viso tondo spesso tende a vedersi paffutello, quindi è necessario ridimensionare la forma e i lineamenti. In questo caso, si può optare per un tipo di barba alla Van Dyke, con pizzetto e baffi distanziati.

    Ma non è tutto, perché in caso di viso rotondo si può scegliere di sfoggiare anche una barba corta, definita e ben rifinita. In pratica consiste nel farla cresce sulle guance ma in modo rado e leggero mentre questa sarà più concentrata sul pizzetto; in questo modo il vostro viso apparirà più sottile e maturo.

    Altre soluzioni sono la barba ad ancora, con linea ben definita sul mento e con baffi sottili, e infine la barba alla balbo, con baffi tagliati all’altezza del labbro superiore e senza basette.

    Viso ovale

    scegliere la barba in base al viso

    Se avete il viso ovale siete tra i più fortunati, perché i lineamenti lunghi si adattano bene a qualunque tipologia di barba.

    Noi vi consigliamo di optare per la barba molto corta, effetto no rasatura da tre giorni, a patto che sia omogenea e ben curata.

    Altra soluzione con un viso ovale è rappresentata dai baffi, che potete sfoggiare in diversi modi: a tricheco, ossia che coprono del tutto il labbro superiore; i baffi classici e ancora quelli a ferro di cavallo, che scendono e si allungano fino al mento.

    Viso rettangolare

    scegliere barba in base alla forma del volto

    Il viso rettangolare va valorizzato e, per tale ragione, con un volto di questo tipo optate per una barba più corta sul mento e più lunga sui lati.

    Siete indecisi sulla tipologia e sulla forma da scegliere? Niente panico, perché vi sono diverse soluzioni e tutte super trendy.

    Noi vi consigliamo la barba sottogola, senza baffi e che segue tutto il contorno del volto; oppure, potete optare per la barba con baffi da pistolero che scendono verso il mento, o ancora, la barba con basettoni lunghi che si uniscono ai baffi molto folti; in ultimo, segnaliamo il pizzetto a cinturino, che consiste in una singola striscia fra la base del mento e il labbro inferiore.

    Viso quadrato

    come scegliere la barba in base alla forma del viso

    Chi ha il viso quadrato, quello con la mascella ben pronunciata, sta benissimo con una barba corta sui lati e più lunga sulla parte del mento, perché in questo modo si va a valorizzare la forma squadrata del volto, sinonimo di virilità e molto apprezzata dalle donne.

    Quale barba scegliere? E’ presto detto; potete optare per la barba circolare, in cui pizzo e baffi formano un tutt’uno; oppure, il pizzetto che va a coprire solo il mento, o ancora, la cosiddetta barba reale con i baffi che seguono la forma del pizzo.

    Ora che conoscete tutte le tipologie di barba in base alle varie forme del viso, non dovete far altro che scegliere quella che fa per voi e che più si avvicina al vostro stile.