Abiti da sposo: il frac

Il frac è fra gli abiti da sposo più chic ed eleganti. Si tratta di una proposta ricercata e assolutamente sofisticata, che dona un'allure di grande raffinatezza a chiunque la indossi. Il frac è l'abito da sposo perfetto per chi è alla ricerca di un vestito molto elegante, che di certo non passerà inosservato fra gli invitati; ma per sfoggiare al meglio questo importante abito è bene sapere a chi sta bene e come abbinarlo.

da , il

    Abiti da sposo: il frac

    Il frac è l’abito da sposo ideale per chi è alla ricerca di un vestito chic; infatti, fra tutti gli abiti da sposo, il frac è perfetto da indossare in occasione di matrimoni molto raffinati che hanno luogo dal tardo pomeriggio alla sera. Scegliere il frac significa voler stupire tutti gli invitati e, ovviamente, anche la sposa, in quanto questo abito così particolare e dalla lunga storia, vi farà essere al centro dell’attenzione. Questo perché il frac è un abito da sposo dall’allure d’antan, che dona un’aurea signorile che vi farà risplendere per tutta la cerimonia. Nonostante oggi non sia molto ambito fra gli sposi più moderni, questo vestito rimane in assoluto il più bello da indossare sull’altare. Detto questo, non vi resta che scoprire tutte le caratteristiche di questo meraviglioso abito da sposo.

    Storia del frac

    abito da sposo il frac thom browne
    Abito da sposo elegante, frac in lana e mohair firmato Thom Browne – Prezzo €4560.

    La storia del frac affonda le proprie radici a partire dalla fine del Settecento in Inghilterra, dove questo abito era prevalentemente utilizzato come vestito da campagna in panno di lana colorato. Successivamente, divenne un abito ricercato da indossare in occasione di eventi di gala.

    Fu a partire dall’Ottocento che il frac cambiò del tutto faccia, divenendo un abito adatto esclusivamente alle cerimonie serali; infatti, per gli eventi di giorno gli uomini prediligevano il tight, mentre il frac e lo smoking venivano scelti per le cerimonie che avevano luogo alla sera.

    Parti del frac

    abito da sposo frac sartoria rossi
    Frac Sartoria Rossi.

    Il frac si compone di diverse parti, anche se la protagonista indiscussa di questo bellissimo vestito da sposo è sicuramente la giacca. Quest’ultima è caratterizzata dalla classica coda di rondine sulla parte posteriore e, in più, ha il taschino dal quale devono far capolino le punte del classico fazzoletto, rigorosamente bianco, oppure, il fiore all’occhiello. Per quanto riguarda i pantaloni, questi devono riprendere il colore della giacca, devono essere classici, con gamba dritta e senza risvolti.

    Infine, a caratterizzare il frac c’è il gilet o panciotto, che nella sua versione classica è bianco in piqué di cotone, anche se oggi i brand di moda propongono molte varianti chic, con dettagli preziosi e colorate. A completare il tutto, la camicia bianca slim con colletto rigido, papillon o plastron e, ultime ma non meno importanti, sono le scarpe che lo sposo dovrà scegliere in pelle nera, meglio se lucida.

    A chi sta bene il frac

    abito da sposo frac lubiam1911
    Frac Lubiam 1911.

    Se vi state chiedendo a chi sta bene il frac, siete nel posto giusto, perché la prima cosa da sapere è che questo abito da sposo non può essere indossato da tutti. Il motivo è presto detto: il frac ha la giacca con la coda di rondine, che sta bene a chi ha una fisicità longilinea e ben slanciata; ma non è tutto, perché la giacca e il panciotto tendono a stringere sul punto vita e, di conseguenza, mettono in evidenza possibili difetti. Quindi, il nostro consiglio è di scegliere il frac solo in caso di fisico alto e slanciato.

    Come abbinare il frac

    abito da sposo frac andrea versali
    Frac firmato Andrea Versali.

    Sul come abbinare il frac, la prima cosa da sapere è che va indossato solo se l’abito della sposa è classico, ricercato ed elegante. Sì, perché il frac è un vestito molto sofisticato e, di conseguenza, non può essere scelto se la sposa sfoggerà un abito corto, dal mood sbarazzino e rock.

    Inoltre, il frac deve essere abbinato a dei guanti e un cappello a cilindro, che deve riprendere il colore della cravatta oppure del panciotto.

    Ma non è tutto, perché se lo sposo desidera personalizzare il proprio look può scegliere di abbinare al frac un soprabito ricercato, oppure, un bellissimo bastone da passeggio, o ancora, un orologio da taschino, perché la puntualità sull’altare è d’obbligo.

    Curiosità sul frac

    abito da sposo frac petrelli
    Frac, abiti da sposo firmati Petrelli.

    Fra le curiosità sul frac, c’è da dire che questo vestito non rappresenta soltanto la scelta giusta in caso di matrimoni serali, in quanto si tratta di un abito elegante che va benissimo anche se indossato per prender parte a eventi di gala, cerimonie esclusive e serate mondane.

    Ovviamente, è bene ricordare che va abbinato nel modo giusto anche con l’abito della propria consorte.

    Quindi, ora che avete conosciuto tutto sul frac, non vi resta che scegliere il modello più adatto a voi fra le tantissime proposte dei brand di moda, per un matrimonio che verrà ricordato da parenti e amici come una favola d’altri tempi.

    Scoprite qui i nuovi abiti da sposo 2018.