Viaggi in moto in Italia: 3 consigli su dove andare

Viaggiare in moto è un’esperienza apprezzata soprattutto da chi ama la libertà e la natura. L’Italia è ricca di bellezze paesaggistiche e di attrazioni di diverso tipo, dal mare ai monti, perfetta per organizzare un viaggio on the road: ecco quali sono i migliori itinerari da fare in moto quest’estate.

da , il

    Viaggi in moto in Italia: 3 consigli su dove andare

    Spostarsi in moto consente di raggiungere anche località meno conosciute e di fare una vacanza senza programmare per forza tutti gli spostamenti. Viaggiare in moto, regala perciò un’ampia libertà e consente di arrivare praticamente ovunque, anche grazie ai traghetti sui quali è possibile imbarcare il proprio mezzo a due ruote e sbarcare nelle meravigliose isole italiane.

    Sardegna on the road, 3 itinerari top

    Arrivare in Sardegna con la moto è molto semplice: infatti, basta scegliere una delle tratte che collegano la terraferma con l’isola per dare inizio a una meravigliosa vacanza on the road, tra natura incontaminata e mare cristallino. Basta prenotare il biglietto e scegliere l’opzione “veicolo al seguito”.

    Tra gli itinerari in moto da fare in Sardegna ce ne sono 3 che sono assolutamente da non perdere. Ad esempio, la Sardegna occidentale può essere visitata percorrendo la strada che collega Cagliari ad Alghero (circa 274 chilometri): questo primo tragitto formato da strade sinuose permette di godere di un panorama incantevole, tra mare, colline e monti.

    Con la moto si può visitare anche la zona dell’Ogliastra, che va da Lotzorai a Marina di Gairo: questo itinerario di 66 chilometri offre un manto stradale buono e un percorso che si snoda principalmente tra le montagne sarde, senza escludere alcuni tratti costieri.

    Anche la Costa Smeralda, da Olbia a I Delfini (105 chilometri), si presta per un viaggio in moto: in questo caso, partendo da Olbia, si potranno toccare località come Porto Rotondo e Porto Cervo che sono anche ideali per il divertimento notturno.

    L‘Isola d’Elba in moto, cosa vedere

    L’Isola d’Elba è molto vicina alle coste toscane, tanto che può essere un’ottima destinazione anche per le gite di un solo giorno. Anche in questo caso, basta scegliere la tratta desiderata e imbarcare la propria moto sul traghetto: in circa un’ora si arriverà in questa bellissima isola che è anche una delle mete più apprezzate da chi ama i viaggi on the road.

    L’Isola d’Elba offre un panorama molto vario e in poco tempo si passa dalle coste con itinerari a picco sul mare a sentieri immersi nella natura e percorsi di montagna. Chi viaggia in moto dovrebbe assolutamente percorrere la strada che porta a Marciana Marina per arrivare nella spiaggia di Fetovaia: qui si potrà fare un tuffo nel mare cristallino e si potrà ammirare uno dei punti più belli di tutta l’isola.

    Anche la spiaggia delle Ghiaie, nei pressi di Portoferraio è una sosta da inserire nel proprio percorso a due ruote e qui, presso il Campo dell’Aia, è possibile anche ammirare il relitto di una nave.

    Sicilia, come scoprire l’Etna in moto

    La Sicilia è anch’essa perfetta per chi viaggia su due ruote. Qui, infatti, è d’obbligo un giro alle pendici dell’Etna. Non solo si potrà scoprire questo incredibile vulcano e tutta l’area circostante fatta di borghi scavati nella pietra lavica e immersi in una natura lussureggiante, ma si potranno conoscere anche le tradizioni e le usanze di questi luoghi.

    Inoltre, complice il clima mite e il terreno lavico molto fertile, fare un viaggio in moto intorno all’Etna significa anche vivere un’esperienza enogastronomica indimenticabile tra prodotti tipici e vini DOC.

    Un’altra ottima idea è percorrere la strada che parte da Santa Venerina e che arriva a Biancavilla: il percorso è di circa 90 km ed è ricco di monumenti storici e attrazioni naturalistiche.