Le piattaforme per creare il tuo e-commerce

da , il

    Le piattaforme per creare il tuo e-commerce

    Il mondo del commercio elettronico sta registrando numeri da capogiro e sempre più aziende e imprenditori sono attratti da questa tipologia di business. Quello che infatti per molti è iniziato come un secondo lavoro o un’attività part-time è presto diventata un’attività a tempo pieno, grazie ai fatturati che si riescono a registrare nel breve periodo.

    Ovviamente è un lavoro a tutti gli effetti e come tale necessita di competenze specifiche: prima di investire tempo e denaro all’interno di questo settore è bene quindi imparare le sue dinamiche e le strategie che portano ai migliori risultati.

    Come realizzare un negozio online? Le possibilità sul mercato sono numerose. Infatti, più passa il tempo, più si moltiplicano le opzioni in termini di piattaforme e-commerce con le quali creare il proprio sito.

    Quali sono le migliori e le più utilizzate?

    Register.it

    Register.it è fra le migliori piattaforme e-commerce per creare il proprio negozio virtuale e portare avanti il proprio business online. Si contraddistingue per alcune caratteristiche, che rendono l’uso di questa piattaforma piuttosto facile e veloce. Inoltre, poiché l’esigenza relativa alla gestione dell’e-commerce è anche quella della sicurezza, con la piattaforma di Register.it possiamo contare su dati e pagamenti protetti, grazie alla presenza di un certificato SSL, incluso gratuitamente nei vari piani e-commerce proposti.

    Con Simply Shop, la piattaforma e-commerce di Register.it, creare il nostro e-shop è davvero intuitivo e rapido. Possiamo, infatti, partire da uno dei tantissimi template a disposizione e personalizzarlo con le nostre immagini, i nostri testi e il nostro stile. L’e-commerce che creiamo con Register.it è responsive ed è, quindi, visibile sia da desktop che su mobile.

    Possiamo inserire Google Maps, video di YouTube, moduli di contatto e social network. Inoltre, con la piattaforma e-commerce di Register.it è possibile tenere sempre sotto controllo tutte le fasi legate alla vendita online, dalla creazione delle pagine di prodotto alla spedizione, fino al monitoraggio di tutte le attività, con delle statistiche avanzate che analizzano il traffico del sito e il fatturato.

    Possiamo, inoltre, impostare e monitorare campagne di marketing e il rendimento delle vendite e abbiamo l’opportunità di gestire al meglio le scorte, perché verremo avvisati quando le scorte nel magazzino stanno per terminare.

    WordPress + WooCommerce

    Un’altra soluzione particolarmente nota nel settore e-commerce è senza dubbio WooCommerce, un plug-in che si abbina perfettamente alla piattaforma open source WordPress, con la quale si possono realizzare siti anche di alto livello professionale.

    Con WooCommerce è possibile creare pagine di vendita e workflows che guidano il cliente verso il carrello e il cash out in modo semplice ed efficace. In generale, è forse una soluzione leggermente meno user-friendly, ma ha dalla sua il fatto di essere gratuita e scaricabile dal sito ufficiale o direttamente da WordPress.

    PrestaShop

    PrestaShop è un CMS open source completamente gratuito che viene utilizzato per realizzare e-commerce professionali, grazie a un ampio catalogo di temi, sia gratuiti che a pagamento. Moltissimi sviluppatori hanno progettato features aggiuntive per questo CMS che ne potenziano le funzionalità ed espandono le capacità della piattaforma.

    Questo CMS viene fornito direttamente anche da hosting provider come Register.it, un’azienda specializzata nella fornitura di servizi web come hosting, domini, caselle email personalizzate e tools efficaci per realizzare siti web ed e-commerce.

    PrestaShop è sempre stata una valida opzione per tutti gli imprenditori che fanno del commercio online la propria professione. Si possono ovviamente sviluppare temi ad hoc e realizzare plug-in che svolgano qualsiasi funzione necessaria alla vendita online.

    La validità di questi strumenti è percepibile anche dal loro back end, tramite il quale si possono monitorare tutte le vendite effettuate, tenendo sotto controllo il catalogo prodotti, così come il listino prezzi e le diverse pagine di vendita.

    Alcuni strumenti sono perfetti per chi alle prime armi con il commercio elettronico, altri invece sono un po’ più complessi e orientati soprattutto a chi ha capacità di sviluppo web. A prescindere dallo strumento utilizzato comunque, con le piattaforme elencate si possono realizzare siti web altamente professionali e puntare al successo.