Le 5 case più tecnologiche al mondo

Quali sono le abitazioni meglio difese contro eventuali intrusioni da parte di criminali o ospiti indesiderati anche innocui? Abbiamo raccolto una top five davvero sorprendente con una serie di tecnologie e di idee rivoluzionarie per evitare qualsivoglia violazione della privacy

da , il

    case piu tecnologiche
    Ansa

    Quali sono le case più tecnologiche al mondo? Abbiamo selezionato cinque abitazioni che possono stagliarsi per la loro particolarissima dedizione alla protezione delle persone che vi soggiornano. Come lo fanno? Con un ampio sistema di controllo di tutti gli ospiti e una veloce identificazione di quelli indesiderati. Ci sono veri e propri fortini in mezzo al mare che arrivano dal passato e altri che sono stati recentemente edificati risultando in grado di sopravvivere addirittura ad apocalissi nucleari. Ci sono metodi tecnologici moderni e altri più antichi, ma non per questo meno efficaci. Nelle prossime pagine trovate una top five davvero entusiasmante e dalla quale potrete – in piccolo – prendere spunto per mettere i lucchetti al vostro appartamento con un po’ di tech e di creatività.

    5 – La casa della famiglia Corbi

    Casa Corbi

    La magione della famiglia Corbi è situata nel celeberrimo quartiere di Hollywood a Los Angeles (California, naturalmente, USA) ed è stata progettata per poter resistere a qualsiasi scenario anche da cataclisma naturale. Può infatti rimanere in piedi nonostante tremende tempeste, incendi, terremoti di alta magnitudo e può sopravvivere all’esposizione di radiazioni dopo esplosioni nucleari. C’è uno speciale bunker sotterraneo con sei mesi di scorte alimentari e idriche. Il portentoso sistema di telecamere è collegato alla stazione di polizia per una comunicazione diretta. E se qualcuno avesse la malaugurata idea di entrare? Avverrà il rilascio di uno speciale gas paralizzante per 24 ore.

    4 – La villa di Bill Gates

    Casa Bill Gates

    La villona di Bill Gates è tra le più costose al mondo con una valutazione totale di circa 200 milioni di dollari. Su più livelli e immersa dal verde, ha una capillare costellazione di alberi piantati tutto intorno per garantire la privacy della famiglia del co-fondatore di Microsoft. Il sistema di sicurezza è tra i più avanzati al mondo. Si avvale di sensori di movimento che mappano tutta la casa e ogni ospite riceve una chiave elettronica per essere geolocalizzato a dovere.

    3 – La villa a Evergreen in Colorado

    Villa Evergreen

    A Evergreen nel Colorado, c’è una villona immersa nel niente e nella natura e progettata come se fosse un edificio del diciassettesimo secolo. Si sviluppa su un terreno di 32 ettari e il costo del sistema di sicurezza è stato davvero incredibile, pari a sei milioni di dollari. Il network di telecamere è collegato a un’applicazione appositamente realizzata per iPhone. Sono disseminati per tutta l’area una serie di scanner termici che registrano impronte e in 20 minuti identificano l’intruso. C’è anche un avanzato sistema anti allagamento.

    2 – Buckingham Palace

    Buckingham Palace
    Ansa

    La residenza della famiglia reale britannica ossia Buckingham Palace ha un sistema di sorveglianza un po’ meno tecnologico ma nondimeno efficace. Si basa soprattutto sul sistema di cambio di guardia sul fronte e sul perimetro oltre che negli interni. Attorno al palazzo molte strade sono chiuse e sono sempre più numerose le zone interne ormai interdette al pubblico. C’è un sistema ad anelli per evitare intrusioni anche di notte, con guardie che si controllano a vicenda.

    1 – Fort Alexander I

    Anche da abbandonato è assai difficile da penetrare vista la sua struttura e la sua location in mezzo al mare. Stiamo parlando di Fort Alexander I vicino a San Pietroburgo in una zona con un’altra quarantina di edifici del genere. Tutti gli attacchi sono andati in fumo durante la sua storia. Per la costruzione sono stati infissi 5500 pali in fondo al mare, sopra i quali è stato versato uno strato di sabbia, strato di blocchi di cemento e di granito. Sopra troviamo un edificio ovale da 90 x 60 metri. 1000 uomini. Ci sono 103 porte cannone e 34 per i fucili.