Foto pubbliche su Whatsapp: come vederle e come funzionano

In pochi sanno che alcune foto sono pubbliche su WhatsApp. In pochi però sanno come funzionano e come è possibile vederle: il metodo.

WhatsApp ancora oggi resta l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo. Sono diverse le funzioni al suo interno che la rendono sempre più al passo con i tempi, tra cui anche la pubblicazione di alcune foto.

WhatsApp
Il trucco da applicare sul servizio di Meta – Qnm.it

Una delle funzioni che sta prendendo sempre più importanza su WhatsApp sono gli stati. Infatti questa feature è arrivata come copia alle stories prima di Instagram e poi di Facebook ed è un metodo anche per invogliare gli utenti più anziani a condividere momenti della loro giornata.

Aggiungere uno stato al proprio contatto è semplicissimo, con l’applicazione che ha anche messo una sezione al suo interno dedicata proprio a questo tipo di foto. Ovviamente quando visualizzerete la storia di qualcuno apparirà nella sezione ‘visualizzazioni’ dello stato. Infatti anche per WhatsApp, Meta ha deciso di applicare la stessa lista di visualizzazione usato per Instagram e Facebook.

Spesso però gli utenti vorrebbero riuscire a visualizzare queste foto senza essere notati da chi ha postato lo stato. Questa operazione non è impossibile, di seguito gli escamotage per Android, iOS e Desktop.

WhatsApp, come vedere gli stati senza essere visti: il trucco

In pochi sanno che è possibile visualizzare gli stati di WhatsApp senza essere visti. Inoltre è disponibile un metodo diverso per i tre sistemi operativi su cui gira l’applicazione di messaggistica di Meta e quindi Android, iOS e Desktop. Oggi andremo ad analizzarli tutti e tre.

WhatsApp
Tutti i dettagli sul trucco da usare sull’applicazione – Qnm.it

Partiamo subito dal trucco dedicato a tutti coloro che sono in possesso di uno smartphone Android. In questo caso ci sarà bisogno solamente di andare a ritoccare la sezione Impostazioni. Una volta giunti qui bisognerà disattivare le cosiddette conferme di lettura, cioè la visualizzazione della “spunta blu”. A questo punto bisognerà andare sulle voci Account Privacy e disattivare ancora una volta le conferme di lettura. Così facendo potrete vedere gli stati dei vostri amici senza essere visti.

Per quanto riguarda iOS invece il procedimento è pressoché identico, cambia solo il posizionamento delle varie sezioni a causa del differente sistema operativo. Disattivando le conferme di lettura, anche su Apple sarà possibile visualizzare gli stati dei vostri contatti senza essere visti. Infine per quanto riguarda la versione Desktop non ci sono buone notizie. Infatti su WhatsApp Web non è possibile andare a ritoccare la sezione delle Impostazioni. Quel che però è certo, è che se avrete cambiato le impostazioni sulla privacy da smartphone, automaticamente verranno replicate su Desktop e di conseguenza sarà possibile vedere le storie in anonimo.

Questo è solamente uno dei tanti trucchi presenti su WhatsApp, l’applicazione di Meta ancora leader nel settore della messaggistica istantanea.