Cosa succede al tuo Facebook se muori?

Come fare per impostare un contatto erede che prenderà le redini e le decisioni del profilo personale dopo che si passa a miglior vita? Come scegliere tra profilo commemorativo oppure per auto-cancellare la propria utenza al decesso? Tutte le informazioni

da , il

    Cosa succede al tuo Facebook se muori?

    Ti sei mai chiesto cosa succede al tuo profilo Facebook se muori? Gestire l’ eredità digitale ossia delle utenze virtuali di un proprio caro neo-deceduto poteva fino a qualche tempo fa rivelarsi un vero proprio inferno. Ma per fortuna il tutto è stato semplificato per ridurre al minimo quanto meno questa prassi – pur sempre dolorosa – in mezzo alle tante altre che si devono portare a termine.

    Facebook ha lanciato qualche tempo fa la funzione “Legacy contact”, che in italiano è tradotta come contatto erede e che consente ad ogni utilizzatore del social network di assegnare un nuovo gestore che potrà prendere il controllo di alcuni elementi del profilo in caso di decesso. Inoltre, il profilo stesso andrà a modificarsi con “In memoria di” per diventare una bacheca del ricordo con tutto ciò che il defunto ha caricato fino a quel momento e lo spazio per i messaggi degli amici, parenti e contatti. Ma si potrà anche auto-cancellare alla morte, facciamo un po’ di ordine.

    Grazie a Legacy Contact – Contatto erede, la persona o le persone scelte possono – scendendo più nel concreto – andare a cambiare le foto del profilo e di copertina. Una possibilità più che apprezzabile per non passare l’eternità digitale in pose o sembianze davvero ridicole ad esempio completamente ubriachi con una sconosciuta sulle spalle e una bottiglia di rhum alla mano. Anche se magari il defunto avrebbe preferito essere ricordato così. Ma ecco la procedura da seguire con tutte le indicazioni. Perché va bene toccare ferro, ma certe cose è meglio pensarci in anticipo.

    Come impostare un contatto erede

    Impostazioni profilo Facebook

    Visto che le immagini parlano più di mille parole e visto che la procedura è facilissima, ecco alcuni screenshot pratici. Il primo passo è quello di cliccare sul triangolino in alto a destra (1) e scendere fino a cliccare su Impostazioni (2)

    Gestisci profilo Facebook

    Da qui si clicca su Generali (3) e poi su Modifica in corrispondenza di Gestisci account (4)

    Contatto erede

    Sarà poi necessario indicare il nome del contatto che si sceglie come erede. Questi, riceverà una mail di notifica di questo ruolo nella sfortunata evenienza. Si potrà anche informare da subito.

    A cosa serve il contatto erede

    Facebook contatto erede

    Il contatto erede scelto come eventuale amministratore potrà pubblicare un messaggio sulla pagina del defunto, trasformata in pagina di memoria, o accedere alle richieste di amicizia. Ma questa persona non potrà in nessun modo consultare i messaggi privati avvenuti in precedenza: una semplice e doverosa questione di rispetto della privacy.

    “Per molti di noi Facebook è un luogo per ricordarsi di coloro che sono scomparsi”, spiega il team di facebook sul suo blog ufficiale. “Se l’utente lo desidera, può dare la possibilità al suo contatto assegnato di scaricare un archivio delle foto e delle pubblicazioni che ha condiviso su Facebook”, sottolinea Facebook. Dopo aver scelto un erede 2.0, l’utente può decidere di mandarvi un messaggio per avvisarlo, ma non è obbligato a farlo. Quindi si potrebbe avere una sorta di “sorpresa” da chi ha recentemente lasciato questa terra.

    Cosa può fare il contatto erede:

    • Scrivere un post che sarà messo in evidenza nel primo piano nel profilo
    • Accettare o rifiutare nuove richieste di amicizia
    • Aggiornare l’immagine del profilo e quella di copertina
    • Cancellare l’account
    • Scaricare una copia dei contenuti condivisi su Facebook

    Cosa non può fare il contatto erede:

    • Accedere all’account
    • Leggere la posta privata
    • Cancellare amici o richiedere altre amicizie
    • Creare un altro contatto erede
    • Cancellare o modificare post, foto e altri contenuti condivisi

    Il contatto erede deve cliccare su Gestisci sotto in basso all’immagine di copertina e potrà aggiungere un post in evidenza, rispondere alle richieste di amicizia e cambiare le foto profilo/copertina. Per richiedere la rimozione dell’account, ecco il modulo da compilare.

    Come far cancellare il proprio profilo al momento della morte

    Auto cancellazione profilo Facebook dopo morte

    C’è infine la possibilità di far chiudere l’utenza alla morte. Sempre da Impostazioni > Generali > Gestisci il tuo account > Richiedi l’eliminazione dell’account. Sarà necessario che gli eredi inviino a Facebook un documento che attesti la morte.

    Se invece è un parente che vuole far rimuovere l’utenza del deceduto, sarà necessario compilare il modulo in questa pagina. Nota bene: se un deceduto era unico gestore di una pagina, questa sarà rimossa se Facebook richiederà una richiesta valida.