Android Auto, così migliora la sicurezza alla guida: come funziona ed ultime novità

Android Auto è il nuovo servizio del robottino verde compatibile con la vostra automobile. Ecco come funziona e gli ultimi aggiornamenti.

Sono sempre di più gli automobilisti a conoscenza di Android Auto. Grazie a questo tool, semplicemente collegando il display dello smartphone allo schermo della macchina, le vostre applicazioni appariranno al suo interno. Inoltre questo è un servizio che gode di tantissimi update.

android auto
Android auto – Cellulari.it

Android Auto è pensato per aiutare tutti coloro che si mettono alla guida, cercando di evitare il più possibile le distrazioni. Inoltre questo permette anche di divertirvi nel massimo della sicurezza durante il percorso in auto. Infatti proprio grazie all’assistente Google non ci sarà più bisogno di distogliere lo sguardo dalla strada. Basterà usare la voce per ricevere dell’assistenza ed inoltre sarà anche possibile trovare percorsi, ascoltare i tuoi brani preferiti ed anche ascoltare le previsioni meteo. Per dare il via a tutto il procedimento basterà utilizzare la voce ed esclamare in macchina “Ok Google“.

Grazie a strumenti del calibro di Google Maps sarà possibile ricevere avvisi in tempo reale. Con questo sarà possibile anche richiedere la presenza di distributori di benzina lungo il percorso, verificare se ci sono stazioni di ricarica per la tua auto elettrica o prenotare un parcheggio per quando arrivi. Ancora una volta tutte le informazioni verranno mostrate sul display della vostra auto. Attraverso l’assistente vocale l’automobilista potrà anche avviare chiamate o aprire le applicazioni di messaggistica istantanea. Ovviamente chi guida può avviare anche il proprio Spotify per riprodurre della musica. Android Auto è utilizzabile anche solo sullo smartphone, senza quindi coinvolgere necessariamente l’infotainment. Inoltre è sempre in aggiornamento con gli update che permettono al servizio di rimanere al passo con i tempi.

Android Auto si rinnova: tutte le feature aggiunte

Tutti coloro che sono soliti usare il servizio adesso possono gioire. Infatti secondo le indiscrezioni dell’ultima ora è in arrivo anche una nuovissima interfaccia utente conosciuta con il nome di Coolwalk. Secondo i primi rumors la nuova interfaccia non si distacca molto da Apple CarPlay e sarebbe compatibile anche con tutti i nuovi widget. Quello che manca al servizio di Apple è proprio l’integrazione di un sistema di widget.

Android Auto
Nuovo aggiornamento in arrivo per il servizio di Google – Qnm.it

Il servizio del colosso di Mountain View spesso è poco digerito da da alcuni sistemi di infotainment dotati di display di ampie dimensioni o con aspect ratio poco comuni. Inoltre la versione 8 del servizio non integrerebbe ancora la nuova interfaccia grafica più vicina ad Apple CarPlay, questa si limita solamente a piccoli accorgimenti che comprendono: miglioramento stabilità e usabilità, migliorata la funzione ‘non disturbare, modalità notturna indipendente dalle impostazioni dello smartphone ed infine risoluzione di alcuni bug.

Ad oggi sono diverse le applicazioni compatibili con Android Auto. Nel dettaglio stiamo parlando di Google Maps (navigazione), Waze (navigazione), WhatsApp (messaggistica), Messenger (messaggistica), Telegram (messaggistica), Skype (videochiamate), Google Play Musica (ascolto di musica), Spotify (ascolto di musica), VLC (riproduzione audio/video), Amazon Music (ascolto di musica), Podcasts (ascolto di podcast), Anchor (creazione di podcast) ed infine anche Audiobooks ed Audible. Adesso su Android Auto è arrivata anche la barra per la riproduzione musica, scopriamo come funziona.

Android Auto, presentata la barra di riproduzione auto: come funziona

Di recente il sistema di infotainment di casa Google ha deciso di lanciare non solo delle novità grafiche, che fanno sempre gola a tutti. Infatti in queste ore è arrivata un’altra nuova e interessante novità, sebbene sia di caratura minore. Stiamo quindi parlando di una nuova opzione che arriva per il riproduttore musicale.

Android Auto
L’ultima novità sul servizio del colosso di Mountain Views – Qnm.it

Stiamo parlando quindi dell’introduzione della barra di riproduzione per i contenuti musicali. Non ci sono sostanziali differenze tra questa barra e quella presente su Smartphone. Infatti questa sarà possibile utilizzarla per posizionarsi in punti ben precisi del contenuto che si sta riproducendo. Questa applicazione quindi risulta particolarmente efficace per chi è solite riprodurre podcast con Android Auto. La novità è stata avvistata su Spotify come sugli altri servizi di streaming musicale supportati dal servizio di infotainment.

Inoltre al momento non è ancora chiaro se Google abbia pubblicato questa novità al grande pubblico. Sono però sempre di più gli utenti che hanno segnalato il suo arrivo nonostante il mancato annuncio del colosso di Mountain View. Rimane anche da capire se la nuova opzione arriva solo per coloro che hanno già la nuova interfaccia Coolwalk o per tutti coloro che utilizzano Android Auto. Di sicuro a breve è atteso l’annuncio degli sviluppatori a riguardo.