Caso Weinstein: chi sono le attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore

Il caso Weinstein è ormai sulla bocca di tutti. Nel giro di pochissimi giorni non si contano le denunce che continuano a sollevarsi dal dorato mondo di Hollywood. Ma chi sono le attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore? Da Angelina Jolie a Gwyneth Paltrow, passando per l'italiana Asia Argento: ma nella rete di Weinstein non solo attrici famose.

da , il

    Caso Weinstein: chi sono le attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore

    La bomba del caso Weinstein è scoppiata solo pochi giorni fa, ma le attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore continuano la loro lotta per la verità e, alle prime voci, se ne aggiungono quotidianamente altre. Ultima in ordine di denuncia è stata l’attrice Lena Headey, famosa per interpretare Cersei Lannister nella serie tv Game of Thrones. Un sexygate che ha scoperchiato un vaso di Pandora enorme, che però, così come da varie dichiarazioni degli addetti ai lavori di Hollywood come Scott Rosenberg, sembra il classico segreto di Pulcinella: tutti sanno, ma fingono di non sapere.

    Asia Argento

    Asia Argento ha denunciato la violenza sessuale subita da Weinstein nel 1997. Poco più che una ragazzina, la Argento era stata invitata ad un party in un albergo in Costa Azzurra, ma, una volta giunta in loco, trovò solo Weinstein ad attenderla. L’uomo la costrinse ad avere un rapporto orale. “Dopo lo stupro – ha dichiarato l’attrice italiana – lui ha vinto”.

    Ashley Judd

    Ashley Judd è stata una delle prime attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie di Weinstein, partecipando all’inchiesta portata avanti dal New York Times. Invitata dal produttore ad una colazione di lavoro presso il Peninsula Beverly Hills Hotel, la Judd si trovo invece davanti Weinstein in accappatoio, che l’ha invitò insistentemente a fargli un massaggio e una doccia assieme.

    Rose McGowan

    Rose McGowan, attrice resa famosa dalla serie tv Streghe, ha ammesso di aver pattuito un risarcimento economico importante con Weinstein nel 1997, a seguito di un presunto incidente in hotel durante il Sundance Film Festival. La McGowan è stata fra le prime ad accusare il produttore.

    Angelina Jolie

    L’attrice e regista Angelina Jolie ha ammesso che nella sua prima fase della carriera ha avuto delle “brutte esperienze” con Weinstein, incidenti che l’hanno spinta a non lavorare mai più con lui.

    Eva Green

    Anche Eva Green ha denunciato di essere stata molestata da Weinstein e che ha faticato non poco a respingerlo. Pur non essendo scattata la violenza sessuale, la Green ha ammesso di essere stata molto sconvolta e scioccata dall’accaduto.

    Courtney Love Cobain

    Ad Hollywood tutti sapevano dei comportamenti sessualmente molesti di Weinstein, ma nessuno o quasi aveva avuto mai l’ardire di parlare apertamente e denunciare: a rischio c’è la propria carriera, con la paura di essere estromessi per sempre dal dorato mondo della cinematografia americana. Courteny Love, però, aveva già lanciato lo “allarme Weinstein”: durante un’intervista del 2005 sul red carpet del Pamela Anderson Comedy Central Roast, alla domanda “Che consigli ha per le giovani attrici?” lei aveva risposto, dopo una breve esitazione “Se Weinstein vi invita ad una festa privata al Four Season non andateci”. Il video dell’intervista è stato rilanciato su Twitter proprio nei giorni scorsi, subito dopo lo scoppio del sexygate.

    Lena Headey

    Ultima fra le attrici che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore Weinstein, c’è anche Lena Headey, famosa per la sua interpretazione di Cersei Lannister in Game of Thrones. Nelle scorse ore, la donna ha raccontato con diversi post su Twitter di ben due episodi di molestie sessuali da parte di Weinstein, uno accaduto durante il Festival di Venezia e l’altro a Los Angeles

    Rosanna Arquette

    Giunta per un ingaggio di lavoro al Beverly Hills Hotel, Rosanna Arquette ha invece trovato Weinstein in accappatoio, pronto a chiederle un massaggio. Dopo la reticenza dell’attrice, la sua carriera non è più stata la stessa.

    Gwyneth Paltrow

    Durante una riunione di lavoro per la produzione del film Emma, Gwyneth Paltrow è stata molestata sessualmente da Weinstein. L’attrice, all’epoca fidanzata con Brad Pitt, confessò a questi dell’accaduto e lui affrontò il produttore a muso duro.

    Jessica Barth

    Invitata nella camera d’albergo di Weinstein per discutere della propria carriera, Jessica Barth trovò invece il produttore in accappatoio e pronto a farle avances sessuali.

    Kate Beckinsale

    L’attrice resa famosa dal film Pearl Harbor, Kate Beckinsale, ha pubblicato su Instagram, lo scorso 13 ottobre, un lungo post dove racconta le molestie sessuali subite da Weinstein quando ella aveva solo 17 anni.

    Emma de Caunes

    Così come tutte le altre attrici, anche Emma de Caunes è stata invitata nella camera d’albergo di Parigi di Weinstein per discutere di lavoro, precisamente della trasposizione cinematografica di un libro. All’arrivo della donna, però, il produttore era già nudo e visibilmente eccitato.

    Cara Delevingne

    In un suo recente post su Instagram, anche Cara Delevingne denuncia i fatti accaduti qualche anno fa con Weinstein, dalla telefonata per accertarsi delle sue preferenze sessuali, fino all’incontro con lui in albergo e le molestie.

    Claire Forlani

    Claire Forlani ha ammesso di essere stata molestata da Weinstein ben cinque volte quando aveva 25 anni. In tutte le occasioni, però, l’attrice è riuscita a scappare dal predatore sessuale.

    Tutte le donne che hanno denunciato Weinstein

    La lista delle attrici che hanno che hanno denunciato le violenze e le molestie del produttore si allunga di ora in ora: Romola Garai, Judith Godrèche, Heather Graham, Katherine Kendall, Mia Kirshner, Sarah Ann Masse, Tomi-Ann Roberts, Melissa Sagemiller, Léa Seydoux, Mira Sorvino, Lucia Stoller.

    Ma oltre loro, anche tante altre donne che ruotano attorno al mondo dello spettacolo: la massaggiatrice Juls Bindi; le modelle Zoë Brock, Ambra Battilana Gutierrez e Paula Williams; la conduttrice tv Lauren Sivan; la documentarista Jennifer Siebel Newsom; l’ex assistant Lauren O’Connor; l’ex collaboratrice di Weinstein Emily Nestor; le screenwriter Louisette Geiss e Sophie Dix; la non profit director Louise Godbold; e la scrittrice Liza Campbell.