Massimo Ambrosini, dramma per la malattia del figlio | L’ex calciatore lancia un appello sui social

Massimo Ambrosini e il dramma vissuto in famiglia per la malattia del figlio: l’appello social commuove e chiede un aiuto a tutti. 

Ambrosini ha giocato in tanti stadi in giro per l’Italia e il mondo con diverse maglie di squadre di calcio (Milan, Fiorentina, Vicenza e Cesena), adesso per lui c’è una sfida più complicata da affrontare. Nulla a che fare con una semplice partita di pallone, il problema di salute del figlio è infatti qualcosa che preoccupa la sua famiglia da diversi mesi a questa parte.

Ambrosini
Ambrosini racconta il dramma della malattia del figlio (ANSA)

L’ex centrocampista ha deciso di parlarne e lanciare un messaggio per chi sta affrontando questi momenti, così come per chi potrebbe offrire un contributo economico fondamentale per la ricerca. A suo figlio Alessandro è stato infatti diagnosticato il diabete di tipo 1, malattia autoimmune che necessita di grande attenzione e controlli.

Il messaggio di Ambrosini

Massimo Ambrosini si affida ai social per parlare del dramma che ha colpito la sua famiglia e il piccolo Alessandro di tre anni. Da alcuni controlli è infatti emerso come il figlio abbia il diabete di tipo 1, malattia cronica e anche di tipo degenerativo.

Il racconto dell’ex centrocampista parte dalla diagnosi e va oltre, soffermandosi su cosa voglia dire tutto questo nella vita di tutti i giorni. Un messaggio pieno di preoccupazione e allo stesso tempo di grande forza e speranza sul fronte della ricerca.

Massimo Ambrosini
Massimo Ambrosini e il racconto sulla malattia di cui soffre il figlio Alessandro (ANSA)

Da sei mesi la mia vita e quella della mia famiglia sono state letteralmente sconvolte dalla malattia di nostro figlio più piccolo. Ad Alessandro è stata diagnosticato il diabete di tipo 1 […] Anche se non si vede, può avere conseguenze gravissime. Siamo costretti a fare a monitorare regolarmente la sua glicemia e fare iniezioni di insulina più volte al giorno. Al momento è una malattia incurabile. L’unica speranza passa solo attraverso la ricerca“, ha spiegato con grande commozione l’ex giocatore. .

Migliaia di bambini soffrono di questo problema in Italia, ma Ambrosini va oltre e lancia un accorato appello. “Abbiamo la necessità e la volontà di sapere che si arriverà ad una cura definitiva. Possiamo e dobbiamo trovare una cura a questa malattia“, ribadisce Ambrosini nel messaggio.

Che cos’è il diabete di tipo 1

Il diabete è una malattia che certifica la presenza in quantità eccessiva di zuccheri (glucosio) nel sangue. Proprio questo eccesso può essere causato da una insufficiente produzione di insulina o da una inadeguata azione della stessa. L’insulina è l’ormone cui spetta il compito di regolare il livello di glucosio nel sangue.

Diabete tipo 1
Controlli quotidiani per monitorare la glicemia e il diabete di tipo 1 (ANSA)

Con il diabete di tipo 1, il pancreas non è in grado di produrre insulina. Ciò è causato dalla distruzione delle beta-cellule a cui tocca il compito di produrre questo ormone. Riguarda il 3-5% delle persone affette da diabete, spesso può insorgere nell‘infanzia o durante l’adolescenza, in alcuni casi anche da adulti.

Il video dell’appello

Il messaggio di Ambrosini commuove e ribadisce un gesto pratico da fare per promuovere la ricerca scientifica. Raccogliere i fondi è importante in questi casi per continuare a scoprire sempre più cose su questa malattia al momento senza cure.

L’ex giocatore di Milan e Fiorentina ha inoltre ribadito che correre la Milano Marathon, insieme ad ex compagni di squadra e con “Born2run“, così da raccogliere i fondi per la ricerca scientifica. Ecco il video postato dalla Fondazione Italiana Diabete Onlus con Ambrosini che ha offerto in pochi minuti una testimonianza diretta e vissuta in maniera diretta dalla sua famiglia.