Olimpiadi Sochi 2014, biathlon: la staffetta mista ci regala la 7a medaglia. Ancora un bronzo [FOTO]

[galleria id=”10457″]

Arriva la 7a medaglia per la spedizione italiana alle Olimpiadi di Sochi 2014: la staffetta mista del biathlon conquista il bronzo dietro a Norvegia e Repubblica Ceca. Dorothea Wierer, Karin Oberhofer, Markus Windisch e Lukas Hofer vanno oltre le attese e si portano a casa un titolo che questa specialità non ci regalava da Nagano 1998 (Carrara vinse l’argento individuale). La gara rimarrà negli annali per il 13° podio olimpico del norvegese Bjoerndalen che diventa da oggi l’atleta più medagliato nella storia delle Olimpiadi Invernali, relegando al secondo posto il connazionale Daehlie. Il quartetto azzurro è riuscito nell’impresa di lasciare ai piedi del podio la corazzata tedesca, candidata ad una delle medaglie in palio.

La gara

La nostra medaglia ha profonde radici femminili: sono state infatte la Wierer e la Oberhofer a metterci sulla strada giusta e a scavare un gap con gli avversari decisivo. Le due arrivano dal brillante piazzamento della gara sprint (4a e 8a rispettivamente) e oggi conoscono per la prima volta in carriera il dolce sapore della medaglia olimpica. I tre errori di Windisch non hanno messo in pericolo la posizione e per Hofer c’è stato spazio per una lunghissima passerella prima dell’esplosione di gioia finale.

Biathlon – Ordine d’arrivo staffetta mista – Olimpiadi Sochi 2014

1 Norvegia 1:09:17.0
2 Repubblica Ceca 1:09:49.6 +32.6
3 Italia 1:10:15.2 +58.2
4 Germania 1:10:58.3 +1:41.3
5 Russia 1:11:04.4 +1:47.4