Usa questo ingrediente per pulire il tuo piano cottura: brillerà come mai prima!

Forse non ci hai mai pensato ma se usi questo ingrediente per pulire il tuo piano cottura,  questo brillerà come mai prima!

Mettersi ai fornelli e cucinare qualcosa di buono e di sfizioso è sempre piacevole, soprattutto se dobbiamo mangiare noi quella pietanza. Ci sbizzarriamo, leggendo in giro ricette particolari da fare o anche cercando quelle che ci permettano di utilizzare quei pochi ingredienti che abbiamo a disposizione. Tutto molto bello se non fosse che, dopo aver passato minuti ed ore a cucinare, bisogna pulire.

piano cottura come pulirlo
Piano cottura, ingrediente-qnm

Ovviamente parliamo della pulizia della cucina e di conseguenza del suo piano cottura, la superficie che abbiamo utilizzato per creare i nostri piatti. Ogni volta, infatti, che usiamo i fornelli bisogna sgrassarli per evitare che lo sporco si accumuli e si attacchi. Se non si procede subito, si formano le famose incrostazioni e queste, lo saprete bene, sono difficili da rimuovere dopo. Non bisogna perdere tempo ed è necessario azionarsi immediatamente. Inoltre bisogna fare attenzione a non rovinare lo spazio usato perchè potrebbe facilmente graffiarsi.

Ma come pulire il piano cottura facendolo brillare più di prima e senza che si rovini? Molte persone utilizzano i famosi detersivi, che sì, sono molto efficaci. Noi però vogliamo lasciarvi qui un’altra soluzione che vi sarà molto utile: non serve nessun composto comprato sul mercato. Dovrete semplicemente usare questo ingrediente e vedrete quanto sarà lucida e pulita la superficie della vostra cucina: non ve ne pentirete!

Se non ci hai mai pensato usa questo ingrediente per pulire il tuo piano cottura: vedrai che sarà brillante più di prima

Pulire il piano di cottura non è sempre facile, soprattutto quando si formano quelle famose incrostazioni che non vanno via con facilità. Eliminarle del tutto vuol dire usare i giusti prodotti e il materiale adatto che permette non solo di lucidarlo ma anche di non rovinarlo. Capita, per esempio, che dopo tantissimi utilizzi e dopo averlo strofinato a fondo più volte si graffi e con il tempo le levigature tendono ad aumentare sempre di più.

Ecco perchè vogliamo consigliarvi un metodo che non solo vi aiuterà a farlo brillare più di prima ma anche a non lasciare aloni o righe. Ma cosa bisogna utilizzare? In questo articolo vi informiamo che non è sempre necessario usare le miscele che si comprano sul mercato ma basta un solo ingrediente.

piano cottura ingrediente
Pulire piano cottura-qnm

Avete mai provato a pulire il piano cottura con l’olio di oliva? E’ il momento di farlo. Dovrete semplicemente pulirlo e subito dopo versare su un panno morbido l’olio. Con questo andrete a passarlo sulla vostra superficie, ed ecco fatto! Con delle semplici mosse avrete l’effetto desiderato, ovvero brillantezza e niente più incrostazioni. Provate a fare in questo modo, sarete molto soddisfatti!

Non solo l’olio d’oliva

Attenzione, attenzione! Non è l’olio d’oliva l’unico ingrediente utile a far tornare pulito e brillante il piano cottura. Già, perché c’è anche un altro ingrediente che abbiamo sempre sott’occhio che può esserci di grande aiuto. Parliamo dell’aceto di vino bianco. Come fare? Niente di più semplice. Basta pulire bene tutto il piano cottura con i classici detersivi e se è il caso anche uno sgrassatore. Dopo, versate qualche goccia di aceto sullo straccio pulito e passatelo su tutto il piano cottura con cura. Vedrete, il risultato sarà pazzesco.