5 lavori per persone creative amanti del food

Tra i lavori per persone creative amanti del food se ne possono indicare 5 abbastanza particolari e solo alcuni di questi sono comuni, mentre altri meno. Oggi chi lavora a stretto contatto con il cibo non deve necessariamente occuparsi della sua cottura e del fatto di saperlo usare per realizzare piatti da consumare, bensì con le pietanze è possibile anche dare forma a vere e proprie opere d’arte.

Lavori per persone creative amanti del food: quali sono quelli più comuni ma anche particolari

Tra i lavori per persone creative amanti del food ve ne sono tanti da poter menzionare, anche perché la categoria in questione consente non solo di dedicarsi alla realizzazione di ottime preparazioni culinarie, bensì anche di poter dare forma a vere e proprie creazioni. Ci sono infatti dei professionisti che da un semplice corso di pasticceria diventano degli artisti, in quanto sfruttano il cibo per produrre proprio delle opere artistiche. Tra questi si possono di sicuro nominare i cake designer, che, come si può intuire dalla stessa espressione, si occupano principalmente della decorazione delle torte. Ciò vuol dire che gli stessi non devono pensare alla loro preparazione, quindi ad esempio all’impasto e alla cottura, ma soprattutto a decorarle, trasformando la pasta di zucchero in un capolavoro. Torte a forma di animali, a grandezza naturale, altre che rappresentano riproduzioni di oggetti simbolici, e così via, fino ad arrivare a una sorta di sculture. Oltre al mestiere indicato però è considerato creativo anche quello del food blogger, che deve postare sul suo blog o sito dei video o anche dei contenuti scritti che descrivano esperienze enogastronomiche o semplicemente gastronomiche. Tutto ciò che riguarda ricette particolari o altre più comuni, assaggi, sapori tradizionali o innovativi viene descritto dal blogger, che in genere indica anche la sua opinione in merito all’esperienza provata.

Simile anche il food influencer, che però, a differenza del blogger, si serve specialmente dei social network per pubblicare filmati o dirette, condivise poi e commentate dai suoi seguaci. Nello svolgimento di mestieri come questi ultimi due citati occorre essere creativi specialmente riguardo il modo in cui si realizza la descrizione o su quello con cui si producono video delle preparazioni culinarie, in modo che le stesse siano presentate al meglio agli utenti. Si possono menzionare poi anche altri lavori particolari, che rientrano sempre nella categoria di quelli creativi e nello stesso tempo anche in quella del cibo.

Food stylist e food photographer

Il food stylist è un mestiere molto particolare, in quanto chi lo svolge deve occuparsi di sistemare le pietanze sui piatti in modo che questi ultimi appaiano gradevoli alla vista degli altri, specialmente di coloro che li consumeranno. In genere chi lavora ricoprendo tale ruolo compare in eventi importanti, ma ha stretti contatti anche con varie agenzie che lo chiamano in occasioni comuni. Per realizzare un lavoro del genere senza dubbio occorre essere creativi.

Collegata alla professione appena descritta poi vi è quella del food photographer, che invece realizza foto artistiche per pubblicarle personalmente poi su siti o blog o per venderle a chi le pubblicherà. Come si è visto, sono differenti i mestieri che rientrano nel settore food e che sono allo stesso tempo anche creativi.