Adesso costano anche meno: i prodotti da non farti sfuggire al supermercato

Gli ultimi eventi nel mondo hanno portato all’aumento dei prodotti alimentari ma ci sono alcuni che costano di meno: non farteli sfuggire.

Nell’ultimo anno gli avvenimenti scoppiati nel mondo hanno portato a non poche conseguenze nel settore economico, non solo in Italia dove la situazione è degenerata ma in tantissimi Paesi. In particolare c’è stato l’incremento dei prezzi del gas e dell’energia. Proprio per questo, per evitare di consumare eccessivamente accendendo per esempio termosifoni e stufe, dato il periodo invernale, sono state emanate delle regole da rispettare. Anche per non ricevere brutte sorprese in bolletta.

prodotti che costano meno
Questi prodotti costano di meno al supermercato: quali sono (qnm)

Non solo, ma pure i prodotti alimentari hanno subito un aumento. Il pane, la pasta, il latte, e tutto il resto, costa il doppio. Arrivare a fine mese per le famiglie sembra essere sempre più complicato se non quasi impossibile. Ecco che di fronte ad una simile situazione, si sono messi in pratica alcuni punti importanti, come, per quanto riguarda gli alimenti, quello di confrontare bene i prezzi per poter prendere il prodotto che costa di meno.

A tal proposito dobbiamo dire che ci sono alcuni più convenienti rispetto ad altri: ecco quali non dovete farvi sfuggire quando fate la spesa.

Ci sono alcuni prodotti che non devi farti sfuggire al supermercato: questi, se non lo sai, costano di meno adesso

Oggi gli alimenti costano il doppio rispetto ad un anno fa, a causa di quanto successo nell’ultimo anno. Per questo, di fronte ad una tale situazione, è meglio sempre confrontare i prezzi e scegliere quelli che costano di meno. Possiamo però risparmiare se guardiamo bene in giro. Infatti, il Bunk Okologische Lebenmittelwirtschaft (BOLW), l’organizzazione degli agricoltori, dei produttori e dei rivenditori biologici tedeschi, ha fatto una importante ricerca confrontando i prezzi degli alimenti base, sia bio che tradizionali, nell’autunno del 2022 con quelli dell’anno precedente.

Il risultato di questo studio ha portato ad una interessante scoperta, ovvero che i prodotti biologici costano meno di quelli tradizionali. Infatti, sembra che questi agiscano da freno contro l’inflazione. Ma quali sono quelli che è possibile acquistare ad un prezzo minore? C’è l’esempio del burro che è aumentato di circa il 60% mentre quello bio del 35% nei discount e del 29% nei supermercati.

supermercato, prodotti
Questi prodotti costano di meno al supermercato: quali sono (qnm)

Nei locali specializzati troverete questo ingrediente aumentato del 19%, molto meno rispetto agli altri. Anche per le carote il discorso è lo stesso: queste hanno mantenuto il prezzo stabile al 2% mentre il costo delle uova nei negozi bio è salito al 5%, nei discount del 12% e nei supermercati del 4%. Questo significa che facendo un confronto, i prodotti biologici costano di meno rispetto agli altri. Per poter risparmiare dovete solo, prima di comperare, fare un giro negli spazi appositi.