Margot Robbie, se vuoi farla felice… ricordati questo dettaglio

Margot Robbie, l’attrice australiana necessita di poche presentazioni. Ha incantato tutti con la sua performance in ‘The Wolf of Wall Street’ e da lì la sua ascesa è stata rapida.  

Bellissima e dotata di grande talento, in poco tempo è diventata tra le più contese di Hollywood, ma c’è un particolare che la splendida attrice ha voluto fare presente. Un dettaglio che potrebbe farle molto piacere.  

Margot Robbie come si pronuncia il nome
Margot Robbie, se vuoi farla felice… qnm.it

Margot Elisa Robbie, classe 1990, la sua carriera è iniziata partecipando a film indipendenti australiani, l’attenzione, a livello internazionale, su di lei, è arrivata con Martin Scorsese ed il suo ‘The Wolf of Wall Street’. Margot ha poi partecipato a Focus – Niente è come sembra (2015) e The Legend of Tarzan (2016), nel ruolo della regina Elisabetta I in Maria regina di Scozia (2018) e di Sharon Tate in C’era una volta a… Hollywood (2019).  

Il favore della critica l’ha raggiunto nel 2020, con la sua splendida interpretazione nel film ‘Tonya’, la storia di Tonya Harding. La Robbie, grazie a questa performance, ha ricevuto una candidatura al Premio Oscar, al Golden Globe, allo Screen Actors Guild e al BAFTA nella sezione miglior attrice protagonista.  

Margot Robbie, se vuoi farla felice… pronuncia il suo nome così  

Margot Robbie ha fatto presente un dettaglio, che ama particolarmente, riguarda il suo nome. Margot, come dicevamo, è australiana, in una recente intervista ha dichiarato, durante una première in Australia per il nuovo film di Damien Chazelle, Babylon: “Amo sentire il mio nome con un accento australiano, perché in America, tutti pronunciano la r come Mar-go. Qui (in Australia) è Ma-go. È speciale essere a casa”.  

Margot Robbie il dettaglio che ama
Margot Robbie, il dettaglio del suo nome – Qnm.it

Non stiamo parlando quindi di un errore nel vero senso della parola, ma più di una preferenza di Margot, non è scorretto, infatti, pronunciare Margot con la ‘R’ marcata, ma se si vuole far felice l’attrice, bisogna tener presente questo particolare dettaglio.

Dopo Babylon, il prossimo progetto della Robbie sarà con Ryan Gosling nel prequel di Ocean’s 11. Per non parlare del film di Greta Gerwig, che ultimamente ha fatto parlare moltissimo di sé e di cui tutti attendiamo, a questo punto, la sua uscita, prevista il 23 luglio del 2023. Soprattutto dopo il trailer in chiave Kubrick, particolarmente apprezzato dal pubblico.  

Intanto godiamoci Babylon, uscito al cinema il 19 gennaio, il film è prodotto da Eagle Pictures. La pellicola sta facendo molto parlare di sé, la critica non è unanime nei suoi giudizi. Il regista aveva comunque previsto il possibile disappunto, e aveva precedentemente dichiarato che era consapevole che il film “avrebbe fatto arrabbiare qualcuno”.