Te li fai da sola ed avrai uno sguardo impeccabile: basta eye patch costosi che non funzionano, l’occorrente lo hai in casa

Occhi stanchi, spenti e disidratati? Allora è arrivato il momento di scoprire i patch homemade più cool della stagione invernale! Non spendere in prodotti che non funzionano, li fai da sola e sono miracolosi

I patch occhi sono indispensabili nella tua cura di bellezza: variopinti, simpatici, ma soprattutto molto utili, danno subito leggerezza e freschezza al contorno occhi. Questi piccoli cerotti in gel o in tessuto, infatti, sono perfetti per contrastare occhiaie, borse e piccole rughe. Insomma, non possono mancare all’interno di una skicare routine di tutto rispetto.

Patch occhi homemade
Patch occhi homemade – QNM

Basta, infatti, magari dopo o durante la maschera viso, applicare i patch una volta alla settimana nella zona situata o localizzata intorno all’occhio che, in base alla formulazione o ai principi attivi con cui vengono prodotti e di cui sono intrisi, possono avere funzione decongestionante, defaticante o illuminante. Ma come si usano?

Dopo aver pulito il viso con molta cura, si potrà procedere con l’applicazione dei patch che, generalmente, hanno una forma semiarrotondata che segue proprio la forma dell’occhio e copre al meglio borse e occhiaie. Lasciali agire per un quarto d’ora o una ventina di minuti al massimo, rimuovili e poi massaggia l’eccesso di prodotto rimasto picchiettando con l’anulare in maniera da non fare troppa sollecitazione e compromettere la zona del contorno occhi.

Ma non finisce qui. Se vuoi ottenere un risultato più incisivo, lascia i patch occhi in frigo, così facendo, un volta applicati, otterrai un tenue shock termico che accrescerà il potere decongestionante del prodotto. Eppure, sapevi che è possibile realizzare patch altrettanto validi a casa, in poche semplici mosse e comodamente da casa tua?

Come realizzare fantastici patch occhi homemade in poche e semplici mosse!

Se ti piace particolarmente il fai da te con gli ingredienti della tua dispensa, questa è davvero l’occasione giusta per sbizzarrirti! E’ arrivato il momento di scoprire i migliori patch homemade della stagione invernale.

Migliori patch homemade
Migliori patch homemade – QNM

Patch al caffè

Se desideri sgonfiare le borse sotto gli occhi, puoi ottenere facilmente dei patch occhi fai da te al caffè. Intingi due dischetti di cotone in una tazzina di caffè freddo e lasciali in frigo per un quarto d’ora. Poi applicali sul contorno occhi per una decina di minuti e infine risciacqua con acqua tiepida e applica con cura su tutto il contorno occhi.

Patch al miele

Se invece vuoi contrastare le occhiaie più scure, prova i patch occhi al miele e yogurt. Mescola due cucchiaini di miele con un cucchiaio di yogurt bianco, bagna due batuffoli di cotone e lasciali agire sul contorno occhi per una ventina di minuti circa, poi procedi con un massaggio dopo la loro rimozione. Concludi sciacquando con acqua tiepida infine applica una crema idratante.

Patch alla camomilla

Per idratare per bene il tuo contorno occhi, con buona probabilità hai bisogno di un patch lenitivo alla camomilla. Prepara una camomilla senza zucchero con dell’acqua calda, lascia raffreddare e poi imbevi due dischetti di cotone. Strizzali un po’ per eliminare l’eccesso e mettili in freezer per qualche minuto. Procedi applicandoli per una ventina di minuti i sul contorno occhi. Appena tolti massaggia l’area e passa alla tua idratazione di routine.