La bellezza dipende anche da come dormi: ti svelo i segreti per smettere di russare, ti alzerai bello e fresco come una rosa

La bellezza passa anche dal letto, smetti subito di russare! Ti sveliamo noi come dire basta una volta per tutte!

Hai seri problemi con il partner perché russi? Ti svegli la mattina con le occhiaie, il colorito spento a causa della stanchezza accumulata nella notte e per tutto il giorno la tua energia scarseggia a tornare? Hai provato di tutto, ma con scarsi risultati? Innanzitutto è necessario risalire alla causa in maniera da stabilire poi il trattamento o rimedio in base ai disturbi soggettivi. Si tratta di un serio problema per chi lo subisce, ma che risulta spinoso anche per chi lo genera. Insomma, in entrambi i casi, nessuno dei  due si sveglia riposato e la qualità del sonno incide moltissimo sul tuo aspetto. Esistono però rimedi, metodi e dispositivi che possono darti una mano.

Smetti di russare e svegliati fresco come una rosa
Smetti di russare e svegliati fresco come una rosa – QNM

Il dottor Francesco Capuano, Specialista in Otorinolaringoiatria presso Santagostino, la rete di poliambulatori specialistici ubicati nel Centro e Nord Italia, intervistato dal ‘Corriere della Sera, ha spiegato come il russamento, associato spesso ad una sindrome delle apnee del sonno, sia una vera e propria patologia. Proprio per questo, qualsiasi rimedio, trattamento o dispositivo, deve essere prescritto dopo una diagnosi.

Nello specifico, russare è un rumore che si emette quanto i tessuti molli del sistema aereo digestivo superiori vibrano a causa del passaggio turbolento di aria. Le cause possono essere molteplici in base al sito anatomico interessato, per esempio la deviazione del setto nasale, la base della lingua ipertrofica, il prolasso del palato, l’ugola allungata.

E poi gioca un ruolo determinante l’eventuale associazione di una sindrome delle apnee del sonno, che chiaramente è una condizione più preoccupante. Le apnee, infatti, causano una riduzione della saturazione dell’ossigeno nel sangue durante la notte, con conseguenze cardiache o a carico del cervello e di tutti gli organi vitali che patiscono appunto la carenza di ossigeno.

Quali rimedi o metodi per smettere di russare? Vediamone alcuni insieme!

Il Dottor Capuano ha sottolineato inoltre che il russamento con sindrome delle apnee del sonno, è una patologia molto difficile e connessa a tanti fattori. Motivo per cui i trattamenti è bene che siano individuali, allora non sarà possibile risolvere efficacemente il problema. Identificato il sito di ostruzione, infatti, si può trattare con terapie riabilitative, dispositivi medici, chirurgia del setto nasale e tanto altro ancora. Sicuramente, però, le persone in sovrappeso russano più di quelle normopeso, proprio perché il tessuto adiposo ha un ruolo fondamentale nel collasso delle vie aeree e nel causare un passaggio più turbolento dell’aria inspirata.

Tutti i segreti per smettere di russare
Tutti i segreti per smettere di russare -QNM

Ma quali sono i rimedi più utili che possiamo trovare anche in farmacia per risolvere una volta per tutte questo fastidiosissimo problema?

Cuscino antirussamento (da usare solo in casi specifici)

Il cuscino può essere utile nelle sindromi da russamento ed apnee del sonno se la posizione che si assume per dormire, supino, di fianco, busto leggermente sollevato, ha un ruolo molto importante. Per scoprire le componenti posizionali vanno eseguite indagini mirate come la polisonnografia, cioè un’indagine specifica per la diagnosi delle patologie respiratorie correlate al sonno, e anche lo sleep endoscopy , cioè lo studio del risanamento e delle apnee da sonno indotto.

Cerotti

I cerotti, invece, possono essere utili nei casi di ostruzione nasale a causa di una stenosi della valvola nasale. Per porre in evidenza questa condizione, che può essere risolta anche chirurgicamente, si deve ricorrere ad una ORL, esplorazione della parte interna del naso, la cosiddetta rinoscopia per valutare anche lo stato delle cavità paranasali e del rinofaringe con eventuale endoscopia e rinomanometria.

MAD

I dispositivi più usati nei casi di russamento si chiamano MAD, mandibular advancement device, e sono efficaci quando la causa del problema è nella caduta posteriore della base della lingua. Anche per questa casistica, la diagnosi precisa va fatta per mezzo di ORL, polisonnografia e sleep endoscopy.