Le migliori città del mondo per lavorare in smartworking

Melbourne è la migliore città per lavorare in smartworking, Istanbul la più conveniente e Boston quella con più vaccinati: ecco la classifica per i nuovi nomadi digitali

da , il

    Le migliori città del mondo per lavorare in smartworking

    Qual è la migliore città per vivere e lavorare in smartworking? Lo stabilisce una classifica di Nestpick.com, motore di ricerca di case in affitto in tutto il mondo, che ha effettuato un’indagine approfondita sulle città più adatte ad accogliere e ospitare i nuovi nomadi digitali. In seguito alla pandemia, sono infatti sempre di più le persone in cerca di un nuovo rifugio per lavorare comodamente da casa, magari in riva al mare, oppure con vista sulle montagne, all’insegna di una nuova concezione del rapporto tra lavoro e vita familiare.

    Melbourne è la migliore città per lavorare in smartworking

    A scalare la classifica, posizionandosi al primo posto, c’è Melbourne, seguita da Dubai e Sidney. Per individuare le migliori città del mondo, Nestpick è partito da un elenco di 75 grandi città, analizzandole in base a 16 criteri di tre macrocategorie e assegnando loro un punteggio, tra cui: Costi e Infrastrutture, Legislazione e Libertà, Vivibilità e così via. Dopo Melbourne con un punteggio pari a 100, Dubai con 96,64 e Sidney con 92,63, si classifica Tallin, la capitale estone, seguita da Londra al quinto posto, quindi Tokyo, Singapore, Glasgow, Montreal e Berlino, che chiude la top ten.

    Roma e Bari tra le prime cento in classifica

    La prima città italiana presente in classifica è Roma, che si posiziona al posto 62, seguita da Bari, in 69° posizione. Ma il capoluogo pugliese compare anche al primo posto tra le città che offrono più alloggi e al decimo posto per il costo mensile delle case in affitto, dove primeggia Rio de Janeiro, con una media di 119 euro al mese, seguita da San Pietroburgo, con una media di 139 euro al mese, e poi Istanbul, con una media per l’affitto mensile di 169 euro.

    Istanbul è la città più conveniente

    Insomma, esistono diverse classifiche a seconda di quello che state cercando. Zagabria, Praga e Lisbona sono le città per cui è più facile ottenere un visto per lavorare. Mentre Berna, San Francisco e Edimburgo offrono le migliori infrastrutture per chi lavora da remoto. Boston è la città con la più alta percentuale di cittadini vaccinati contro il Covid, seguita da Honolulu e Seattle. La città più conveniente in assoluto è Istanbul, seguita da Medellin e Marrakesh, mentre per il clima migliore bisogna andare a Las Palmas nelle Canarie.