Benzina alle stelle: ecco le app che ti permettono di risparmiare

Gli aumenti del prezzo della benzina, hanno portato gli utenti a cercare soluzioni per risparmiare. Ecco le app che consentono di trovare i distributori più economici

Il caos e le polemiche sugli aumenti del prezzo della benzina, continuano a far discutere. I rincari sono costantemente sotto l’occhio critico del governo, che ha deciso di imporre l’obbligo di esposizione del prezzo alla pompa e del prezzo medio del carburante, oltre ad un tetto del prezzo per i fornitori in autostrada. I benzinai sono sul piede di guerra e pronti a scioperare. Solo  un incontro, avvenuto ieri a Palazzo Chigi con i rappresentanti sindacali dei distributori, ha portato al congelamento dello sciopero (ma non all’eliminazione).

Le app per la benzina
Ecco come risparmiare dal benzinaio. Le app più convenienti (Ansa) – Qnm.it –

Nel frattempo i cittadini si trovano nuovamente costretti a fare i conti con i prezzi tornati (nella stragrande maggioranza dei casi) altissimi. Un problema enorme per l’economia di ogni famiglia italiana, già duramente messa alla prova dai rincari dell’energia e dalle bollette extra large arrivate negli ultimi mesi. Come risolvere la situazione? A chi affidarsi per trovare le pompe di benzina più economiche? La risposta arriva dal web.

Come sempre sono gli stessi utenti a cercare di risolvere la situazione, aggiornando delle app che permettono di individuare i distributori più vicini e che garantiscano il minor prezzo per un pieno di benzina, diesel o gasolio. Alcuni benzinai hanno già sforato il prezzo di due euro al litro,  scatenando reazioni e proteste. Ecco perchè diventa necessario affidarsi alla tecnologia, che (mai come stavolta) è chiamata a venire in soccorso degli automobilisti, per evitare un vero e proprio salasso. Ma quali sono queste app? E come funzionano?

L’app più famosa

La più famosa app per risparmiare sulla benzina – Qnm.it –

La più nota e in funzione da tanti anni, è “PrezziBenzina”. Un applicazione che permette di verificare in tempo reale gli aggiornamenti sui prezzi delle pompe di benzina. Un applicazione che si aggiorna grazie alle continue segnalazioni degli utenti. “PrezziBenzina” è nata dall’accordo tra diverse associazioni, come Federconsumatori, Adusbef, Adiconsum e permette  di segnalare anche i nuovi distributori. Basta seguire le istruzioni fornite e le innumerevoli funzioni. La app, sfruttando il Gps integrato nel telefono, permette anche di fare da vero e proprio navigatore verso i distributori più economici e più vicini.

Le alternative

Caro benzina
Il prezzo della benzina è tornato alle stelle (Ansa) – Qnm.it-

Ma esistono altre applicazioni che possono rappresentare delle alternative valide e che funzionano (più o meno) allo stesso modo, sfruttando la geocalizzazione che permette di trovare i distributori più vicini: tra queste segnaliamo “Waze” (si tratta di un vero e prorpio navigatore, che però consente di scovare anche i distributori presenti in zona e di segnalare i più economici), “Fuel Flash” e tante altre, fruibili sia per utenti Apple, che per chi ha telefoni Android:  “Fuelio”, “iCarburante”,Prezzi Benzina”, “Gasoline Now”, “GasLow”, “Gaspal”. Molto conosciuta e apprezzata, anche  “Risparmia sui prezzi benzina”.