Appennino bike tour, nasce la ciclovia più lunga d’Italia

Nasce Appennino Bike Tour, la Ciclovia più lunga d'Italia: il percorso lungo 2600 km si snoda tra Liguria e Sicilia attraverso 44 tappe

da , il

    Appennino bike tour, nasce la ciclovia più lunga d’Italia

    Dalla Liguria alla Sicilia la ciclovia è lunga ben duemilaseicento km per scoprire il BelPaese in sella ad una bici.

    Una ciclovia lunga 2600 km

    Una lunga ciclovia che segue la strada degli Appennini, dalla Liguria alla Sicilia, per più di 2600 chilometri, attraversando 14 regioni, 26 parchi e diverse aree protette, più di trecento comuni e composta da 44 comuni tappa. Questi i numeri di Appennino Bike Tour, la ciclovia dell’Appennino inaugurata pochi giorni fa, un progetto innovativo di cicloturismo e turismo sostenibile .

    La nuova ciclovia è nata per il volere di cittadini e associazioni, finanziato dalle Istituzioni e sostenuto anche dal brand Misura che ha contribuito in ognuna delle 44 tappe con delle postazioni ciclo-officina, aree di sosta e colonnine di ricarica per le e-bike. La Ciclovia dell’Appennino, undicesima ciclovia turistica nazionale, è stata finanziata con due milioni di euro dal Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibili. La posa finale della cartellonistica sarà completata nell’estate 2022, ma la Ciclovia sarà comunque percorribile attraverso le tracce GPX scaricabili gratuitamente dal sito Appenninobiketour che guidano i cicloturisti attraverso strade secondarie, indicando i percorsi a traffico ridotto.

    Sui pannelli informativi disposti lungo il percorso, i cicloturisti troveranno in ogni tappa un “consiglio a pedali” con suggerimenti su aspetti legati al benessere, alla salute, ai comportamenti da tenere per essere un ciclista rispettoso degli altri e dell’ambiente.

    La ciclovia dell’Appennino: percorso e tappe

    Sono 44 le tappe del tour completo che si sviluppano su strade secondarie: per un ciclista allenato o per chi ha un e-bike sarà possibile effettuare una tappa al giorno, concludendo l’intero percorso in meno di due mesi. La tappa più corta è quella che va da Arquata del Tronto ad Amatrice, di soli 40 chilometri, mentre la più lunga è quella di Rivisondoli – Guardiaregia che si sviluppa nella meravigliosa cornice del parco del Gran Paradiso in Abruzzo. In generale, la media del chilometraggio delle tappe si assesta tra i 50 e 60 chilometri attraversando borghi e parchi naturali.