Esercizi per aumentare le prestazioni a letto

Non sei soddisfatto delle tue doti da latin lover? Spesso una vita sedentaria e scorretta ci porta a perdere smalto in camera da letto. Ecco a te i migliori esercizi per migliorare le prestazioni sessuali.

da , il

    esercizi_per aumentare_le_prestazioni_a_letto

    Arriva per tutti il momento in cui le prestazioni sotto le lenzuola non sono più soddisfacenti come una volta, chi più e chi meno. Questo può dipendere da moltissimi fattori.

    Sicuramente una vita sedentaria, un alimentazione sbagliata e una scarsa fiducia in se stessi sono tra le motivazioni più comuni. Però non tutto è perduto, non ti scoraggiare. Con una buona dose di volontà e la giusta attività fisica si può invertire il trend. Ecco a te i migliori esercizi per aumentare le prestazioni a letto.

    L’allenamento serve. Anche a letto. E visto che tanto la ginnastica a corpo libero e il lavoro aerobico e cardiovascolare male non fanno, perché non approfittarne aggiungendo alcuni esercizi mirati per migliorare le prestazioni a letto e trovare esercizi per fare bene l’amore necessari per prestazioni degne dei più grandi amateur e divertirsi sotto le lenzuola con amplessi mai visti prima. Ecco alcuni consigli su come mantenersi in forma sessualmente:

    Cardio

    Non sottovalutiamo l’importanza degli esercizi cardiovascolari, i quali sono fondamentale per sviluppare la resistenza, migliorare l’ossigenazione, la mobilità articolare e la mobilità delle gambe e dell’anca. Questo perché, in sostanza, è una replica dello sforzo che faremo a letto.

    Esercizi per aumentare le prestazioni a letto cardio
    Foto Shutterstock | RomarioIen

    Quindi cerchiamo di fare attività cardio almeno tutti i giorni, pero senza esagerare. Se non sei un tipo allenato in tal senso, ti consigliamo di cominciare con una corsa di 10 minuti per poi arrivare a un massimo di 45 minuti, non di più. Se invece, non ti piace correre ci sono altri modi per fare cardio. Un esempio è il moderno allenamento HIIT, cioè un tipo di esercizi a corpo libero ad alta intensità, i quali sono un buonissimo sostituto della classica corsa.

    Hip thrust

    Esercizi per aumentare le prestazioni a letto hip trust
    Foto Shutterstock | MIGUEL MARTINEZ FRIAS

    Questo esercizio simula perfettamente il movimento dell’anca tipico di quando si sta sotto le lenzuola. Infatti, oltre ad essere un buonissimo allenamento per migliorare le prestazioni a letto, riuscirà anche a modellare i vostri glutei rendendoli tonici e marmorei.

    Prendi un bilanciere, caricalo con il peso più adatto a te e, mentre ancora lo tieni, posizionalo sulle ossa dell’anca, le creste iliache, mentre ti appoggi a una panchina. Solleva e abbassa l’anca. Ripeti questo esercizio dieci volte, per almeno quattro serie. Vedrai da subito i risultati.

    Plank: erezione hard

    Esercizi per aumentare le prestazioni a letto plank
    Foto Shutterstock | Jasminko Ibrakovic

    Il plank è l’esercizio migliore per incrementare le prestazioni sessuali e allo stesso tempo rimanere in forma. Il plank è un esercizio che rafforza i tuoi addominali, il tuo core. I tuoi muscoli core miglioreranno, diventando più muscolosi e tonici. Come risultato, questi muscoli iniziano a richiedere più afflusso di sangue. Un miglior rifornimento di sangue al tuo core migliora anche l’afflusso di sangue a il tuo inguine perché anche le arterie che forniscono il tuo nucleo portano al tuo inguine. Sicuramente uno dei migliori esercizi per fare bene l’amore. Il plank, inoltre, è un esercizio superiore per lo sviluppo della forza di base. Stai facendo naturalmente una tavola se stai facendo sesso dalla posizione del missionario.

    Esercizi di Kegel

    Infine parliamo degli esercizi di Kegel. Ormai famosi e molto praticati, soprattutto per combattere la rilassatezza del pavimento pelvico e quindi un buon metodo per migliorare le prestazioni a letto.

    La prima cosa da fare è individuare la zona giusta da contrarre, ovvero il muscolo pubococcigeo.Quindi, sedetevi, o sdraiatevi in modo da rilassare completamente i muscoli delle cosce; a questo punto provate a contrarre l’anello muscolare che si trova intorno all’orifizio anale, poi rilasciate il muscolo. Questa tecnica serve solo per individuare i muscoli giusti. Gli esercizi di Kegel veri e propri consistono in:

    • Contrarre i muscoli del pavimento per 5 secondi.
    • Rilassare i muscoli per 10 secondi (il tempo di rilascio muscolare deve essere sempre il doppio di quello di contrazione).
    • Ripetere per 10 volte, mattina, pomeriggio, sera.

    Cosa aspetti? Questi semplici consigli e facili esercizi, sicuramente riuscirai a migliorare le tue prestazioni e soddisfare a pieno la tua lei.