Chi sono gli Incel e i Chad?

Cosa significano questi due termini che appaiono sempre più spesso soprattutto oltreoceano e che definiscono due grandi gruppi di movimenti giovanili, sottolineando al contempo la crudeltà e l'efferatezza della società americana

da , il

    Chi sono gli Incel e i Chad?

    Chi sono gli Incel e i Chad? Sembrano due parole prese da un romanzo fantasy in realtà sono sempre più presenti nelle cronache oltreoceano perché vanno a definire due grandi gruppi di giovani tipici della sottocultura americana. Sottocultura che con il passare degli anni prende sempre più piede anche oltre i confini degli USA. Gli Incel, soprattutto, sono tristemente diventati famosi per alcuni recenti fatti molto gravi come stragi o episodi di odio online specialmente nei confronti delle donne.

    Già, perché semplificare affermando che gli Incel erano quelli una volta notti come sfigati e i Chad i fighi sarebbe riduttivo visto che dietro questo universo si nascondono risvolti spesso inquietanti e che possono trovare sbocchi anche nel nostro paese. Cerchiamo di scendere nel dettaglio per comprendere meglio il fenomeno.

    Non generalizziamo: non tutti gli Incel sono pericolosi, così come non tutti i musulmani sono terroristi e non tutti i siciliani sono mafiosi. Si tratta di individui isolati, che si sono resi protagonisti di fatti isolati, ma il fenomeno degli Incel violenti esiste e va monitorato.

    Partiamo poi da un presupposto fondamentale: non è possibile dividere tutta la società solamente questi due macro gruppi. D’altra parte, la sorgente stessa di questa classificazione arriva dai veri protagonisti della vicenda, ossia gli Incel. Tuttavia è necessario specificare che da tempo l’ambiente scolastico soprattutto liceale americano è molto differente da quello italiano ed europeo, dato che episodi di bullismo e discriminazione sono molto più presenti e fortemente radicati. Come se fosse una mesta tradizione.

    Che cosa vuol dire Incel e cosa significa Chad?

    Incel

    Iniziamo con un glossario che meglio fa entrare in questa ottica. Incel sta per Involuntary Celibate ossia come celibi involontari (che non si accoppiano, ma non per loro scelta, per semplificare). Si può considerare il classico sfigato ossia un giovane che non per sua decisione è da solo e per questo motivo guarda con sofferenza a chi è più popolare e/o ha una compagna.

    Chad è il figo ossia la persona popolare e apprezzata dalla società che, soprattutto in ambito scolastico, ha grande successo a livello sportivo e sentimentale, conquistando numerose fanciulle attratte da un bel fisico e una buona personalità. O dal conto corrente del babbo.

    Al contempo ci sono due termini che definiscono le ragazze. Il primo è Stacy che è la classica bella ma un po’ sciocca, che pensa solo a essere popolare e dunque a conquistare un chad mentre Bechy si può semplificare affermando che sia la ragazza più normale. O, secondo altre accezioni, quella dotata di più personalità, impegnata anche politicamente con risultati scolastici soddisfacenti, volendo anche un po’ nerd. Però, al contempo, è attratta anche lei dai Chad e ignora gli Incel.

    La filosofia Incel

    Secondo la sottocultura Incel, i Chad sarebbero il 20% della popolazione maschile. I Chad sarebbero i maschi alfa, i supermaschi in grado di attrarre l’80% della popolazione femminile, lasciando così a bocca asciutta gli Incel.

    Si tratterebbe di una naturale selezione sessuale dovuta all’ipergamia praticata dalle donne: dopo la rivoluzione sessuale le donne sono diventate libere di poter scegliere il partner che non è più imposto dalla famiglia o da regole sociali di tipo patriarcale. Quindi la maggior parte delle donne punta ad accoppiarsi con i Chad, ignorando gli Incel. Ogni Chad avrebbe un parco-donne costituito da numerosi esemplari e potrebbe scegliere di cambiare partner con la stessa frequenza con la quale si cambia canale alla TV.

    La pericolosità degli Incel

    Chad Incel

    Gli Incel sono dunque emarginati in modo forzato, ridotti a un’astinenza dai piaceri della vita e guardano i Chad conquistare popolarità e donne senza alcuno sforzo. E per questo montano al proprio interno una rabbia che spesso sfocia in violenza prima verbale e virtuale sul web e poi, spesso, anche fisica.

    Tuttavia ci sono diverse tipologie di Incel. Ci sono quelli completamente emarginati e rassegnati che non tentano neanche di avere uno sbocco nella società. Ci sono quelli depressi che sfogano il proprio malcontento on-line e poi ci sono quelli più pericolosi che sono quelli arrabbiati che spesso possono arrivare a compiere gesti estremi. In realtà, ci sono gli Incel che tentano e riescono di modificare la propria situazione ad esempio sfondandosi in palestra diventando delle bestie. Ma anche così spesso mantengono al proprio interno una certa qual sfigatezza cronica e insicurezza che non consente loro di diventare popolari.

    In tutto questo I Chad, che spesso sono anche semplicemente ricchi e non necessariamente belli, rivestono un ruolo quasi marginale come fossero una scusa come fossero una motivazione per gli Incel diventare quello che sono e di sfogare la propria frustrazione. È da puntualizzare che non si deve confondere la situazione e pensare che gli Incel siano il male i Chad siano il bene. Spesso e volentieri è esattamente il contrario, visto che tutto passa attraverso la visione disorta della realtà degli emarginati.

    La misoginia degli Incel

    Becky Stacy

    In tutto questo il ruolo della donna riveste un ruolo primario, suo malgrado, in questa vicenda perché uno dei grandi problemi del movimento Incel è la considerazione appunto della donna che viene quasi assunta a ruolo di principale responsabile della sfigatezza. Inoltre, gli Incel considerano la donna come totalmente al servizio sessuale dell’uomo, di conseguenza manifestazioni violente come addirittura lo stupro sono qualcosa che viene accettato in modo agghiacciante. E nei numerosi forum dedicati ad esempio in alcune pagine di 4chan sono numeri innumerevoli e raccapriccianti le manifestazioni di odio, la diffusione di immagini e video in questo senso.

    Questa misoginia deriva spesso da episodi che colpiscono animi fragili soprattutto nell’adolescenza come ad esempio il cadere nella cosiddetta friendzone (quando una ragazza ti dice rimaniamo solo amici). Tuttavia il vittimismo che vede la donna come capro espiatorio raggiunge livelli incommensurabili e inaccettabili.

    In tutto questo, c’è un grande gruppo che potremmo definire come esterno a questo due categorizzazioni ossia i Normie che sono le persone normali, soprattutto gli uomini che vengono additati dagli Incel come soggiogati dalle donne e marginalizzati, naturalmente a opera delle donne grazie allo strumento della sessualità.

    I casi di violenza degli Incel

    Minassian

    A prescindere da discorsi sociologici, ci sono state già numerose manifestazioni esplicite dei pericoli reali che questa emarginazione e questa cova di odio online possono generare. L’esempio più eclatante è quello della strage di Toronto con 10 morti e 15 feriti a opera di Alek Minassian. Su Twitter, il folle ha spiegato di appartenenere agli Incel e di aver come mira quella dell’eliminazione di tutti i Chad e Stacey. Lo sviluppatore si dichiarava membro dell’Internet del men’s rights activism (MRA).

    Minassian citava anche il cosiddetto “Supreme Gentleman” alias Elliot Rodger che nel 2014 uccise sei persone e poi si suicidò all’interno della sua University of California a Santa Barbara. Nella sua camera fu trovato un manifesto di 141 pagine a proposito del movimento Incel e della sua frustrazione nei confronti del genere femminile.

    Insomma, una questione che merita sempre più attenzione anche da noi in Italia. Seppur meno radicato il fenomeno del bullismo scolastico rispetto agli USA, anche nel Bel Paese non mancano gli episodi di violenza scatenati dagli emarginati e, sempre negli istituti, c’è la necessità di maggior controllo e monitoraggio dei soggetti a rischio.

    Sei più incel o chad? Scoprilo con il nostro test.