NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ultimi video dedicati all’uomo: sport, tech, moda e lifestyle

Lo spot di lingerie censurato perché considerato "porno soft"

    Uno spot di lingerie è stato censurato perché giudicato "porno soft", è accaduto in Australia alla collezione di intimo Bras n Things. La campagna pubblicitaria che ha come protagonista la modella Simone Holznagel ha suscitato molto scalpore all'interno di un centro commerciale. Lo spot era infatti proiettato sui maxischermo di un negozio, cosa che ha indispettito alcuni clienti che hanno subito protestato ritenendo il luogo non adatto a quel tipo di immagine, dato che il centro commerciale è frequentato da famiglie e bambini. Lo spot è stato alla fine rimosso e sostituito da foto che mostrano la collezione.

    Martedì, 29 Novembre 2016