NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Valentino Rossi medita il ritiro? il pilota di Tavullia smentisce [VIDEO]

Valentino Rossi medita il ritiro? il pilota di Tavullia smentisce [VIDEO]
da in Ducati MotoGP, MotoGP, Sport, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:

    Valentino Rossi lascerà il mondo delle moto a fine stagione. Lo scoop che sta facendo il giro del web come un boomerang fa tremare i sostenitori del pluricampione di Tavullia e in molti si domandano se la notizia sia fondata o sia l’ennesima voce destinata ad essere smentita dallo stesso protagonista alla prima occasione. Intanto però, in un fitto tam tam, il rumor sembra prendere piede e il marchigiano, afflitto dai deludenti risultati conseguiti in sella alla Ducati avrebbe raggiunto il punto di rottura.

    La notizia arriva direttamente da oltre la manica, più precisamente da Londra dove l’autorevole quotidiano britannico “Daily Telegraph” svela i retroscena alla base del prossimo e clamoroso ritiro dell’ex ragazzo prodigio assillato in queste ultime due stagioni da incertezze e protagonista di prestazioni lontanissime dai suoi standard. Il giornalista Tom Cary avrebbe, il condizionale è d’obbligo, già comunicato al padre Graziano e al manager Davide Brivio, l’intenzione di ritirarsi alla fine di quest’anno, quando cioè a fine 2012 terminerà come d’accordo il suo contratto stipulato nero su bianco con la Ducati. Alla base dell’addio al mondo delle due ruote ci sarebbe anche la certa separazione con Jerry Burgess, capo ingegnere e amico fidato di Rossi che ha lavorato con il marchigiano per molti anni. Quali sono gli scenari possibili se “The Doctor” salutasse una volta per tutte il motociclismo agonistico? La sua passione per le automobili e in particolare per il rally potrebbero portarlo a gareggiare nei campionati dedicati, è escluso invece al contrario di quanto si vocifera da tempo, una sua presenza in Formula Uno, magari al volante di una Ferrari.

    L’anticipazione sostenuta dal Telegraph londinese è spiazzante certo ma non è così sorprendente. Da quando il nove volte campione del mondo, sei volte solo nella classe regina ha deciso di transitare alla Ducati, si è spento, incespicando in mille difficoltà che ne hanno compromesso stagione e sempre più spesso anche il morale ha dovuto pagare un caro prezzo. La carriera di Valentino sta dunque per volgere al termine e le imprese confezionate alla guida di Honda e Yamaha sono destinate a restare solo un bellissimo ricordo? Secondo Giacomo Agostini, leggenda del motociclismo con i suoi 15 campionati del mondo conquistati, l’era Rossi è tramontata per sempre se non altro per una questione anagrafica: “Valentino è un grande campione, ma gli anni passano anche per lui e la differenza di età e di stimoli con i giovani talenti di oggi è un elemento di difficoltà in più rispetto al passato. Sarebbe dura per lui riuscire a competere con avversari così agguerriti come Stoner, Lorenzo e Pedrosa anche su una moto più competitiva” – ha commentato l’ex campione ai microfoni di Rai Sport.


    VALENTINO ROSSI SMENTISCE

    Ma naturalmente arriva subito la smentita. A pochi minuti dal lancio dell’indiscrezione su un possibile ritiro di Valentino Rossi a fine stagione è arrivata puntuale la secca smentita da parte dell’entourage vicino al campione marchigiano. Lo staff del centauro della Ducati ha etichettato il tutto come una “balla colossale”, Valentino non ha dunque nessuna intenzione di lasciare il mondo della MotoGP, rispetterà il contratto con la casa di Borgo Panigale e continuerà la sua carriera. A raccogliere la smentita ufficiale è stato il portale Sportmediaset.it, e successivamente anche il pilota ha smentito tutto dal suo profilo Twitter

    622

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ducati MotoGPMotoGPSportValentino Rossi
    PIÙ POPOLARI