NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Olimpiadi Londra 2012: Bolt in semifinale 100 metri senza fatica

Olimpiadi Londra 2012: Bolt in semifinale 100 metri senza fatica
da in Olimpiadi Londra 2012, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Olimpiadi Londra 2012: Bolt in semifinale 100 metri senza fatica

    AP/LaPresse

    Debutto soft alle Olimpiadi per Usain Bolt. Il giamaicano ha vinto la sua batteria dei 100 metri in 10″09. Dopo una partenza controllata, il primatista del mondo e campione olimpico in carica ha controllato gli avversari negli ultimi 50 metri. Bolt si qualifica alle semifinali di domenica. Il miglior tempo delle batterie è quello segnato dall’americano Ryan Bailey in 9″88. Dentro anche Tyson Gay, Justin Gatlin, Asafa Powell e Yohan Blake. Usain Bolt si è presentato nei 100 metri dell’Olimpiade 2012 e per passare in semifinale ha fatto il minimo, ma proprio il minimo indispensabile.

    Bolt ottiene il massimo spendendo poco
    Lo Stadio Olimpico di Londra e tutto il mondo lo aspettavano. E Usain Bolt non ha deluso: vittoria a mani basse nella quarta batteria della mattinata. Bolt parte in controllo, poi tiene a bada quattro rivali e arriva passeggiando al traguardo: 10″09. Prima di lui avevano corso Tyson Gay (gara sempre in testa e 10″08 finale), Justin Gatlin (campione olimpico di Atene che a Pechino non c’era per la squalifica di 4 anni per doping: 9″97) e un altro statunitense, Ryan Bailey. Quest’ultimo ha forzato quanto Gatlin, che evidentemente ha qualcosa da dimostrare più degli altri, facendo meglio di tutti con 9″88.

    Usain soddisfatto della prova
    Bene anche Powell, con 10″04. “Ho un po’ inciampato alla partenza”: ecco spiegato il tempo non eccellente (10.09) di Usain Bolt nelle batteria dei 100 stamani. “Ho corso bene, sono contento della mia prestazione e del mio stato di forma – ha detto lo sprinter giamaicano subito dopo la gara – Non vedo l’ora che arrivino domani le semifinali. In partenza ho fatto un piccolo passo falso, ho inciampato, ma sono contento del successo”.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Olimpiadi Londra 2012Sport
    PIÙ POPOLARI