MotoGP 2011: paura nucleare, rinviato GP del Giappone

da , il

    MotoGP 2011: paura nucleare, rinviato GP del Giappone

    Dopo il disastroso terremoto che ha colpito il Giappone si iniziano avere le prime ripercussioni anche nel mondo dello sport: è ufficiale il rinvio del Gran Premio di Motegi del 24 aprile 2011. Si dovrebbe recuperare il 2 ottobre per decisione della FIM (Federazione Internazionale Motociclismo) e della Dorna.

    Il tracciato di Motegi è infatti a circa 200 km dalla centrale nucleare di Fukushima che in questi giorni è a rischio fusione dopo il devastante terremoto dell’11 Marzo 2011.

    Il rinvio al 2 ottobre è in un certo modo anche una speranza: il verificarsi del GP infatti evidenzierebbe il fatto che non si è andati incontro alla temibile fusione del nocciolo della centrale. Nella nefasta ipotesi che la situazione delle centrali nucleari dovesse aggravarsi, FIM e Dorna si riservano di annullare completamente l’evento (ovviamente).

    Ma non solo Moto Gp è stata coinvolta nel turbinio di ripercussioni post terremoto: la paura ed il lutto per la nazione nipponica coinvolge anche altri sport. Il campionato di baseball che era fissato per il 25 marzo sarà rinviato e sono già stati annullati i campionati mondiali di pattinaggio di figura, in programma a Tokyo dal 21 al 27 marzo. Anche il mondo del calcio si è fermato: stop della J-League, il campionato di calcio Giappone e della Champions League asiatica.

    Si spera che tutto possa tornare alla normalità. Ecco il calendario della moto Gp riformulato. Speriamo che quella data in evidenza, il 2 ottobre, si possa realmente avere.

    marzo 20 Qatar (Losail)

    aprile 3 Spain (Jerez)

    maggio 1 Portugal (Estoril)

    maggio 15 France (Le Mans)

    giugno 5 Catalunya (Catalunya)

    giugno 12 Great Britain (Silverstone)

    giugno 25 Netherlands (Assen)

    luglio 3 Italy (Mugello)

    luglio 17 Germany (Sachsenring)

    luglio 24 United States (Laguna Seca)

    agosto 14 Czech Republic (Brno)

    agosto 28 Indianapolis (Indianapolis)

    settembre 4 San Marino & Riviera di Rimini (Misano)

    settembre 18 Aragón (MotorLand)

    ottobre 2 Japan (Motegi)

    ottobre 16 Australia (Phillip Island)

    ottobre 23 Malaysia (Sepang)

    novembre 6 Valencia (Ricardo Tormo – Valencia)

    Foto da AP/Lapresse