Indeciso tra calcio e bicicletta? Ecco lo sport che fa per te

Indeciso tra calcio e bicicletta? Ecco lo sport che fa per te
da in Sport
    Radball, ora il calcio si gioca in sella a un bicicletta

    Calcio o mountain bike? Due ruote o un pallone? Se anche tu, almeno una volta nella vita, ti sei fatto una di queste domande, seppur decisamente strane, noi di QNM abbiamo trovato lo sport giusto che unirà le tue passioni: il Radball. Questa disciplina, chiamata anche cycle ball, mostrerà a tutti le tue abilità in campo sportivo e ti permetterà di partecipare ad un vero e proprio spettacolo che incanterà tutti.

    Due squadre, quattro giocatori, un arbitro, un pallone, due reti… e quattro biciclette. Sarebbe facile riassumere il Radball, conosciuto anche con cycle ball, in questo modo, ma rischieremmo di confonderti solo le idee. Ti basti sapere, però, che questo sport che appassiona i tifosi di Francia, Germania, Danimarca fino ad arrivare in Giappone, è stato avvistato anche in Italia, dove è conosciuto come ciclopalla, grazie ai Campionati Mondiali che si sono svolti nel 1951 a Milano.

    Nato alla fine dell’ottocento, grazie a Nicholas Edward Kaufmann, questo sport si svolge principalmente in indoor su campi in parquet, delle dimensioni di 11×14 metri, simili a quelli utilizzati per il calcio a cinque. Ed è proprio con il calcio che questo sport trova numerose affinità, anche se gli scambi e i rumori ricordano di più sport come pallavolo e basket.

    I team, composti da due giocatori ciascuno, non devono fare altro che mettere la palla nella rete avversaria, durante i due tempi da sette minuti ciascuno, il tutto in sella a delle biciclette opportunamente costumizzate: ultraleggera, scatto fisso, di facile utilizzo e con il manubrio di dimensioni diverse a quello classico in modo da poter utilizzare la ruota anteriore per driblarre, stoppare e ‘calciare’ la palla. Niente mani, niente piedi, niente stop di testa o petto: l’unico modo per poter interagire con la palla è utilizzare le ruote della bicicletta.

    Attualmente, il gioco del Radball è ufficialmente consentito solo agli uomini e registra oltre dieci mila tesserati solamente in Germania. Il record di vittorie spetta ai fratelli Pospíšil, giocatori cecoslovacchi, che hanno vinto per ben 20 volte consecutive i Campionati Mondiali di Cycle Ball dal 1965 al 1988.

    402

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Sport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI