Formula 1: monoposto con i cupolini come gli aerei?

Formula 1: monoposto con i cupolini come gli aerei?
da in Formula 1, Sport

    Il cupolino come quello degli aerei da caccia su una monoposto di Formula 1: potrebbe essere questa l’ipotesi per diminuire al minimo il rischio d incidenti come quello di Massa al GP di Ungheria del 2009 o di Henry Surtees, dove perse la vita il figlio dell’ex pilota Ferrari. La FIA sta testando in questi mesi alcune soluzioni per proteggere la testa dei piloti ed evitare situazioni pericolose.

    Quella del cupolino è la preferita di Jean Todt e anche per questo sul sito della Federazione Internazionale dell’Automobile è presente un video dove vengono mostrati gli effetti dell’impatto di una ruota di Formula 1 lanciata a 225 Km/h su un cupolino analogo a quelli montati sugli aerei da caccia.

    “I risultati scientifici dei test saranno ora presentati al Techical Working Group” è scritto sulla nota della FIA: i risultati sembrerebbero buoni ma sono molte le critiche che vengono mosse a una soluzione del genere.


    - I PRO:

    - La sicurezza dei piloti sarebbe maggiore. Potrebbe essere evitati conseguenze che potevano essere più gravi da incidenti simili a quelli di Massa e Chanhok.


    - Trulli-Chandhok:


    - Incidente Massa:


    - I CONTRO:

    - Con la pioggia la visibilità sarebbe minore
    - In caso di incendio dell’abitacolo non sarebbe semplice estrarre il pilota. Lo stesso in caso di ribaltamento dell’abitacolo.


    - I FAVOREVOLI:

    - Nico Rosberg: “Sembra positivo.

    Tutto cio’ che migliora la sicurezza è un passo in avanti”.
    - Ipotizziamo anche che Massa possa essere d’accordo dopo il suo incidente. Ma anche i piloti non sono tutti concordi.


    - I CONTRARI:

    - Nigel Mansell: “Non so se mi piacerebbe vedere le F1 con un cupolino. Non sarebbero più Formula 1″.

    - Marc Surer: “L’abitacolo si scalderebbe troppo, e il problema successivo sarebbe quello dell’aria condizionata. E immaginate il caso di un guasto del KERS con i vapori che avvolgono l’abitacolo”.

    - Christian Danner: “La visibilità dei piloti sarebbe compromessa dai riflessi”.

    - Norbert Haug: “Siamo sempre interessati a miglioramenti nel campo della sicurezza. E’ un esperimento interessante ma a mio parere gli abitacoli delle monoposto devono essere aperti”.

    Pro o contro? E’ questa la strada da seguire con un cupolino completamente coperto? Vedremo come si evolverà la situazione.

    Foto da AP/LaPresse

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1Sport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI