F1 GP Bahrain 2014, la gara: Hamilton trionfa davanti a Rosberg [FOTO e VIDEO]

F1 GP Bahrain 2014, la gara: Hamilton trionfa davanti a Rosberg [FOTO e VIDEO]
da in Formula 1, Sport
Ultimo aggiornamento:
    GP Bahrain F1 2014, orari Tv e previsioni meteo

    Lewis Hamilton trionfa in Bahrain davanti al compagno di team Nico Rosberg. Le due Mercedes hanno dominato in lungo e in largo il Gran Premio, dimostrando di aver una marcia in più rispetto a tutte le altre vetture. La gara è stata ricca di sorpassi e nel complesso piacevole. I piloti del team di Stoccarda non se le sono mandate a dire e hanno provato fino all’ultima curva a vincere. Alla lunga questo dualismo in Mercedes potrebbe essere decisivo per far “rientrare” in corsa per il titolo qualche altro team. Al 41° giro, Gutierrez viene speronato da Maldonado. Entra la safety car che riallinea tutti i piloti. Negli ultimi dieci giri è bagarre per tutte le posizioni. Alla fine sul podio sale Sergio Perez sulla Force India che è giunto davanti ad un sorprendente Ricciardo su Red Bull (partito 13°esimo). Quinta posizione per Hulkenberg con l’altra Force India. Vettel, superato nel finale da Ricciardo, si è dovuto accontentare del sesto posto davanti alle due Williams di Massa (7°) e Bottas (8°). Le Ferrari hanno completato la top ten con il nono posto di Alonso e il decimo di Raikkonen. Se la squadra di Maranello non trova una rapida soluzione ai problemi, potrebbe essere una stagione molto deludente per il Cavallino Rampante.
    In classifica generale: Rosberg conduce con 61 pti, davanti ad Hamilton con 50 pti. Al terzo posto sale Hulkenberg fermo a quota 28.

    Anteprima Gp Bahrain

    Da questo pomeriggio, in Bahrein, partirà il terzo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Rispetto alle passate stagioni, il Gran Premio verrà disputato in notturna e di conseguenza il rischio, accorso nelle passate edizioni, di temperature elevatissime sarà in parte ridotto. Per gli appassionati delle quattro ruote, ci sarà l’occasione di assistere in diretta a tutte le prove del weekend sui canali in chiaro della Rai e Sky. In alternativa potrete seguire il nostro Live su Derapate.it .

    ORARI TV: RAI E SKY

    Prove Libere 1: Venerdi 4 Aprile (ore 13-14,30) Sky Sport F1 e Rai Sport 2
    Prove Libere 2: Venerdi 4 Aprile (ore 17-18,30) Sky Sport F1 e Rai Sport 2
    Prove Libere 3: Sabato 5 Aprile (ore 14-16) Sky Sport F1 e Rai Sport 2
    Qualifiche: Sabato 5 Aprile (dalle 17) Sky Sport F1 e RAI 2
    Gara: Domenica 6 Aprile (partenza alle 17) Sky Sport F1 e RAI 1 e Rai HD

    Anche nel buio del deserto del Bahrein, la grande favorita per la vittoria sembra la Mercedes. I due piloti delle frecce d’argento, Hamilton e Rosberg, hanno voglia di continuare la striscia positiva del team allungando in classifica e distaccando gli avversari più accreditati. Se la Mercedes parte un gradino sopra gli altri, non sono da escludere le soprese. La Red Bull di Vettel è apparsa in forma in Malesia e vuole provare ad inserirsi nella lotta alla vittoria. Il secondo pilota delle “lattine”, Daniel Ricciardo, partirà con dieci posizioni in meno in griglia per la frittata ai box della Malesia. Per l’australiano, la caccia ai primi punti stagionali si fa subito difficile.

    Le Ferrari hanno pochissime chance di vittoria e sono pronte ad una gara difensiva, sperando di racimolare più punti possibili in ottica mondiale. Alonso finora è stato abbonato alla quarta posizione ma Raikkonen ( fin qui non esaltante il suo secondo inizio in Ferrari), deve assolutamente trovare un buon piazzamento se non vuole già abbandonare, alla terza gara, il suo sogno iridato. Le Williams, Force India e McLaren sono pronte a battagliare per la “zona punti”, provando a limare il gap dai top team.

    PREVISIONI METEO

    Sul tracciato di Sakhir, le temperature previste saranno molto alte seppur la gara si disputerà in notturna.
    Il “fattore notte” potrebbe aiutare sia i piloti che le monoposto. Nelle passate edizioni, il deserto del Bahrein è stato un nemico importante per i pneumatici delle vetture. Anche la condizione fisica dei piloti potrebbe giovarne, in quanto temperature più basse e senza il sole cocente che surriscalda la monoposto, è un vantaggio evidente.
    Durante il weekend è previsto un vento di moderata intensità che sarà molto fastidioso per i piloti, in quanto sporcherà visibilmente il tracciato con la sabbia del deserto circostante. Appuntamento a questo pomeriggio per la prima sessione di Prove Libere.

    790

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1Sport Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 17:23
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI