Serie A 2015-2016, la 22^ giornata raccontata in 5 episodi

Serie A 2015-2016, la 22^ giornata raccontata in 5 episodi
da in Calcio, Serie A, Sport

    Juventus

    La 22^ giornata della Serie A 2015-2016 è stata ricca di spunti interessanti e giocate importanti. Il derby di Milano è stata la partita più importante della Domenica ma anche sugli altri campi non sono mancate le emozioni. Noi di QNM Sport abbiamo voluto racchiudere, nella nostra particolare classifica, i cinque punti chiave di questa giornata di campionato. Ora non Vi resta che sfogliare le pagine per scoprire quali siano stati i momenti più belli di questo fine settimana calcistico.

    El Shaarawy

    Il Faraone è tornato e ha conquistato Roma. Non è il titolo di un film ma è ciò che è successo Sabato sera in Roma-Frosinone, partita vinta dai giallorossi per 3-1. La squadra di Spalletti è passata in vantaggio grazie ad una prodezza del nuovo arrivato: Stefan El Shaarawy. L’ex attaccante di Milan e Monaco si è inventato un colpo di tacco pazzesco per sbloccare il match e regalare la vittoria alla sua nuova squadra. L’italo-egiziano ha dimostrato di essere in uno stato fisico ottimale e potrebbe ambire ora ad un posto nella Nazionale di Antonio Conte. Bentornato Faraone!

    German Denis

    Addio con gol per German Denis. L’attaccante e capitano dell’Atalanta ha salutato i propri tifosi con una rete che ha regalato il pareggio ai bergamaschi nel match interno contro il Sassuolo. Per Denis ora il ritorno in Argentina all’Independiente dove cercherà di ritornare “El Tanque” di una volta. L’Atalanta al suo posto ha acquistato Marco Borriello dal Carpi. Per Denis un saluto veramente commovente con lo stadio bergamasco che gli ha dedicato cori, applausi e striscioni. L’argentino lascia i bergamaschi dopo 4 stagioni e mezzo, 158 presenze e 56 reti.

    Juventus

    Grandissima prestazione della Juventus che rifila una goleada al malcapitato Chievo Verona. I bianconeri hanno giocato una splendida partita andando più volte a segno con i propri giocatori simbolo. Per i bianconeri è la 12^ vittoria consecutiva in campionato a dimostrazione dello straordinario stato fisico della squadra allenata da Max Allegri. Dopo aver rifilato un secco 3-0 all’Inter nell’andata della semifinale di Coppa Italia, ecco l’ennesimo sigillo stagionale. La lotta al titolo di Campione d’Italia contro il Napoli si sta facendo sempre più esaltante.

    Napoli-Empoli

    La Juventus chiama e il Napoli risponde. Gli azzurri, in svantaggio per il gol di Paredes, ribaltano il risultato contro l’Empoli e ricacciano la Juventus a -2. La squadra di Sarri ha dimostrato di aver una forza corale molto importante riuscendo ad andare a segno con i soliti noti: Higuain e Insigne. I due attaccanti stanno facendo una stagione super e se Napoli continua a sognare è sempre grazie a loro. Nell’immagine accanto si vede Callejon. Lo spagnolo ha segnato una doppietta contro la squadra toscana.

    Alex

    Il Milan vince e convince il “derby” contro l’Inter. La squadra di Mihajlovic ha disputato nel complesso una grandissima partita dominando i nerazzurri nell’arco del novanta minuti di gioco. Per i rossoneri è una vittoria che, unita alla possibile conquista della finale di Coppa Italia, regala nuovo entusiasmo in vista del finale di stagione. Per i nerazzurri è la fine dei sogni scudetto. Milan e Inter ora si giocheranno, insieme a Fiorentina e Roma, il terzo posto in classifica.

    768