Serie A 2015-2016, 23^ giornata raccontata in 5 episodi

La 23^ giornata della Serie A 2015-2016 raccontata in cinque episodi chiave che mostrano ciò che è successo nel turno infrasettimanale. Dalla magia di Zarate ai buu razzisti nei confronti di Koulibaly.

da , il

    La 23^ giornata della Serie A 2015-2016 è stata giocata nel turno infrasettimanale. Napoli e Juventus hanno continuato la loro marcia inarrestabile vincendo entrambe contro Lazio e Genoa. Torna a sorridere l’Inter dopo le delusioni del derby perso Domenica scorsa contro il Milan. Noi di QNM Sport abbiamo voluto racchiudere, nella nostra particolare classifica, i cinque punti chiave di questa giornata di campionato. Ora non Vi resta che sfogliare le pagine per scoprire quali siano stati i momenti più belli di questo fine settimana calcistico.

    La magia di Zarate in Fiorentina-Carpi

    La Fiorentina vince contro il Carpi grazie ad un gran gol di Mauro Zarate nei minuti di recupero. L’argentino, arrivato nella sessione di mercato, si è inventato una strepitosa traiettoria per beffare il portiere Belec e regalare i tre punti alla sua squadra. La contestazione dei tifosi viola contro la dirigenza non ha dunque scalfito gli uomini di Paulo Sousa che mantengono cosi il terzo posto in classifica. Con questo Zarate Firenze può tornare a sognare di raggiungere i preliminari di Champions League.

    Buu razzisti in Lazio-Napoli

    Il momento più brutto e spiacevole del Mercoledì pallonaro è avvenuto a Roma in Lazio-Napoli. I tifosi biancocelesti hanno preso di mira il difensore napoletano Koulibaly con dei ‘Buu’ e ululati a sfondo razzista. La partita è stata sospesa per tre minuti dall’arbitro. Per la Lazio arriverà, con molta probabilità, una stangata con alcune partite a porte chiuse come già successe in passato. La squadra di Sarri, a parte questo spiacevole episodio, ha espugnato Roma grazie alle reti del solito Higuain e Callejon.

    Juventus coglie la 13^ vittoria consecutiva

    La Juventus continua la propria marcia inarrestabile. La squadra di Max Allegri coglie la 13^ vittorie consecutive in campionato e rimane a -2 dal Napoli. I bianconeri, contro il Genoa, non hanno giocato la miglior partita ma sono riusciti lo stesso a raggiungere la vittoria. Lo scontro diretto, che si giocherà tra 10 giorni allo Stadium, potrebbe risultare decisivo per le sorti dello Scudetto.

    Hellas Verona prima vittoria con l’Atalanta

    Arriva dopo 23 giornate la prima vittoria in campionato del Verona. Per i gialloblu, saliti a quota 14 punti in classifica, inizia ora la difficile rincorsa alla salvezza. La squadra di Del Neri dovrà recuperare 10 punti per restare in Serie A. Per battere l’Atalanta sono servite le reti di Siligardi e Pazzini. L’attaccante ex Milan sta trovando la via del gol con facilità nelle ultime settimane.

    Il Milan espugna Palermo

    Mihajlovic aveva chiesto una prova di maturità alla sua squadra dopo la bella vittoria nel derby di Domenica sera. I rossoneri hanno espugnato Palermo con un secco 2-0. In rete, come contro l’Inter, sono andati Bacca e Niang. Se il Milan continua a sognare un posto in Champions League e grazie alla nuova coppia d’attacco che sta regalando punti e giocate d’alta scuola.