Repubblica Ceca-Portogallo 0-1: Cristiano Ronaldo regala la semifinale ai lusitani [FOTO]

da , il

    AP/LaPresse

    Il Portogallo vola alle semifinali di Euro 2012 grazie ad una magia di Cristiano Ronaldo. Nel quarto di finale meno interessante tra quelli in programma, almeno stando agli umori di stampa e addetti al settore, quella portoghese è la prima formazione ad accedere alla penultima fase della manifestazione continentale e se la vedrà con la vincente tra Francia e Spagna. Davvero poca cosa l’avversario dell’undici di mister Paulo Bento, la Repubblica Ceca che pure aveva dimostrato una certa solidità nel Girone A.

    Squadre al piccolo trotto nella prima mezz’ora

    A parte l’umiliante sconfitta patita contro i russi all’esordio, i cechi grazie alle prodezze degli esterni d’attacco, questa sera assolutamente anonimi e inefficaci, avevano raccolto sei punti contro Grecia e Polonia ma nulla hanno potuto contro la qualità del Portogallo e soprattutto hanno dovuto alzare bandiera bianca contro lo strapotere devastante di CR7 assoluto protagonista nello stadio di Varsavia. Il primo tempo scivola via senza grandi occasioni, le due squadre stentano a creare occasioni, si macina gioco a centrocampo e regna un equilibrio quasi tedioso. Sul finire della prima frazione i favoriti portoghesi si svegliano e tutte le loro azioni più pericolose portano il nome della punta del Real Madrid a tratti scatenato ma terribilmente sfortunato nelle due occasioni in cui è stato il palo a negare la gioia del gol a Cristiano Ronaldo.

    Cristiano Ronaldo show

    Nella ripresa si vede solo una squadra in campo, la Repubblica Ceca sparisce dal proscenio e si rinchiude in difesa, non sfruttando neanche i contropiedi. Con Baros troppo isolato in avanti e senza la qualità di Rosický, la Cechia non è formazione che può ambire ad una semifinale europea e i lusitani si prendono meritatamente il pass mandando in rete CR7 abile ad infilare di testa un cross dalla destra di Moutinho a undici minuti dallo scadere. E’ l’apoteosi sugli spalti riempiti dai tifosi portoghesi, anche se mancano ancora dei minuti da giocare la sensazione netta è che questa Repubblica Ceca non può recuperare lo svantaggio e così sarà. Portogallo tra le prime quattro d’Europa e con il sogno di sfidare in semifinale la Spagna in un derby della penisola iberica sempre molto suggestivo.

    Il Tabellino

    REPUBBLICA CECA-PORTOGALLO 0-1

    Repubblica Ceca (4-2-3-1): Cech 6,5; Gebre Selassie 5,5, Kadlec 6, Sivok 5,5, Limbersky 5,5; Plasil 6, Hubschman 6 (41′ st Pekhart sv); Jiracek 6,5, Darida 5 (16′ st Rezek 5), Pilar 5,5; Baros 4,5. A disp.: Lastuvka, Drobny, Suchy, Hubnik, Rajtoral, Necid, Rosicky, Petrzela, Lafata, Kolar. All.: Bilek 4,5

    Portogallo (4-3-3): Rui Patricio 6; Joao Pereira 6, Pepe 6,5, Bruno Alves 6, Fabio Coentrao 6; Meireles 7 (43′ st Rolando sv), Veloso 6, Moutinho 7; Nani 6 (39′ st Custodio sv), Postiga 5,5 (40′ pt Hugo Almeida 6), C. Ronaldo 7,5. A disp.: Eduardo, Beto, Ricardo Costa, Varela, Miguel Lopes, Nelson Oliveira, Quaresma, Ruben Micael, Hugo Viana. All.: Paulo Bento 7

    Arbitro: Webb (Inghilterra)

    Marcatori: 34′ st Ronaldo (P)

    Ammoniti: Nani, Veloso (P); Limbersky (R)

    Espulsi: -