Premier League: indiano sequestra la ragazza per vedere una partita

Premier League: indiano sequestra la ragazza per vedere una partita
da in Calcio, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Premier League: indiano sequestra la ragazza per vedere una partita

    Il grande amore per il calcio. Questo alla base del gesto folle e avventato compiuto da un giovane indiano, protagonista della storia che sta facendo il giro del mondo. La passione verso uno sport può essere smisurata, lui, un giornalista disoccupato aveva il pallino fisso per il gioco del calcio, in particolare per gli schemi essenziali e spumeggianti messi in atto dalle squadre di Premier League.

    Il suo desiderio più grande e nello stesso tempo più recondito era assistere ad una partita del massimo campionato inglese, Chelsea, Manchester City o United, Liverpool o Arsenal poco importava al giornalista indiano momentaneamente senza occupazione e dunque costretto a rimandare il suo viaggio verso gli stadi della Gran Bretagna. Un sacrificio disumano, oltre i limiti di sopportazione, una rinuncia troppo gravosa che ha fatto scattare il raptus fortunatamente concluso a lieto fine, ma il rischio che sfociasse in tragedia con spargimento di sangue era tangibile. Come racimolare una somma di denaro adeguata pera pagarsi un volo di linea dall’India all’Inghilterra, acquistare un biglietto e godersi lo spettacolo dalle tribune dei grandi stadi inglesi? Semplice, rapire la fidanzata può essere un escamotage, lo è stato per Abhisek Deep Anand. Ha architettato tutto nei minimi particolari, con freddezza e distacco, l’obiettivo era troppo importante per essere fallito miseramente.

    E così, in una sera come tante altre, ha organizzato una cena romantica con la sua dolce metà, una ragazza della stessa nazionalità tenuta naturalmente all’oscuro del diabolico piano e di cui non è stato reso noto il nome. Poi la follia ha preso il sopravvento. In serie la blocca, le sottrae il cellulare, la richiude in una stanza assicurandosi che non possa avere vie di fuga, insomma la rapisce.

    Abhisek sapeva ciò che faceva, la fidanzata è figlia di un uomo che è riuscito ad accumulare una discreta cifra lavorando negli Stati Uniti per qualche anno, dunque una fonte di denaro certo e facile. Da lì a poco, la brillante idea di chiamare il padre della sventurata per chiedere un riscatto di 170 mila sterline, insomma 215mila euro. L’uomo, nonostante le iniziali pressioni del sequestratore che ha minacciato più volte di uccidere la fidanzata, ha avuto il sangue freddo di non cedere alle sue richieste e allertare la polizia. Dopo un calvario durato 16 ore, le forze dell’ordine sono riuscite a sventare il piano del giornalista e liberare l’ostaggio. Per Abhisek Deep Anand si apriranno presto le porte del carcere e potrà sperare solo di disporre di una televisione satellitare per guardare la Premier League comodamente sdraiato sul lettino della sua cella.

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI