Pallone d’Oro 2011: Di Natale l’unico italiano in corsa

Pallone d’Oro 2011: Di Natale l’unico italiano in corsa
da in Calcio, Sport
    Pallone d’Oro 2011: Di Natale l’unico italiano in corsa

    Antonio Di Natale è la bandiera dell’Udinese e il capocannoniere degli ultimi 2 campionati di serie A: un giocatore che nonostante l’età regala magie e gol ogni Domenica. Questo suo stato forma di eccezionale è valso a Totò un bel riconoscimento: sarà infatti l’unico azzurro in una lista di 50 giocatori per vincere il Pallone d’Oro.

    Di Natale se la vedrà contro i mostri del Barcellona, Rooney, Cristiano Ronaldo e compagnia bella: insomma, vincere sarà pure impossibile ma resta comunque l’orgoglio di difendere da solo l’onore azzurro.

    L’elenco definitivo dei 23 aspiranti sarà reso noto il primo novembre prossimo. Il 5 dicembre saranno invece poi ufficializzati i tre finalisti e il vincitore sarà proclamato a Zurigo il 9 gennaio 2012 nella tradizionale serata di gala organizzata dalla Fifa: il super favorito è ovviamente Lionel Messi.


    - La prima impressione di Di Natale:

    “È un onore che mi riempie d’orgoglio. Essere accostato a campioni del calibro di Messi e Cristiano Ronaldo non capita tutti i giorni. Essere l’unico italiano fa ancora più piacere, è ovvio. Ma se la Fifa e France Football hanno pensato a me è anche grazie ai compagni e alla società bianconera senza la quale non avremmo, e non avrei, mai potuto tagliare i traguardi centrati in questi ultimi anni”. Il capitano dell’Udinese ha voluto quindi ringraziare compagni e tifosi per questo riconoscimento.


    - Il comunicato del’Udinese:

    “Ennesimo attestato di prestigio per Antonio Di Natale! Il capitano e bandiera bianconera, due volte capocannoniere della Serie A e al momento in testa ai bomber anche per la stagione 2011/2012, è stato inserito nella lista dei 50 “papabili” al Pallone d’Oro 2011. Particolare da non sottovalutare, Totò è l’unico italiano presente nella “lista ampia” del Pallone d’oro Fifa-France Football 2011 che verrà scremata il prossimo 1° novembre. Un tributo meritatissimo alla longevità, alla classe e ai numeri da record del nostro piccolo, grande, campione bianconero”.


    - Barcellona da record: 10 candidati

    Messi, Iniesta, Fabregas, Xavi, Piqué, Puyol, Villa, Dani Alves, Abidal e Alexis Sanchez: insomma, l’intera squadra blaugrana.

    Numeri da record che evidenziano l’assoluto dominio europeo del team allenato da Pep Guardiola. Dopo l’intero podio della scorsa edizione (Messi, Xavi e Iniesta), un’altro show blaugrana?


    - Spagnoli e tedeschi: 9 e 7 candidati

    La Spagna guida con 9 elementi, seguita dalla Germania con 7: anche questo dato ci da capire che c’è qualcosa che non va.


    - Allenatori: Allegri, Mancini e Capello

    Massimiliano Allegri, Roberto Mancini e Fabio Capello: dal punto di vista degli allenatori qualche sorriso in più per gli italiani. I tecnici di Milan, Manchester City e Inghilterra se la vedranno con Guardiola, Low, Villas Boas, Mourinho, Tabarez, Blanc, Hiddink, Ferguson e Del Bosque. Sembra però scontata la vittoria di Guardiola.

    Insomma, il Pallone d’Oro non sembra poter parlare italiano: forza Di Natale comunque!

    Foto da AP/LaPresse

    491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI