Pagelle serie A: rinviate le partite di Inter e Juve per maltempo

Pagelle serie A: rinviate le partite di Inter e Juve per maltempo
da in Calcio, Inter, Juventus, Serie A, Sport
    Pagelle serie A: rinviate le partite di Inter e Juve per maltempo

    La giornata di serie A appena conclusa è stata influenzata in maniera significativa per le pesanti piogge che hanno provocato morti, feriti e allagamenti in tutto il Nord Italia e nella zona di Napoli. Rinviate così Genoa-Inter e Napoli-Juventus. Un minuto di silenzio ha quindi ancora una volta anticipato le gare di serie A.

    Se per Genova non c’erano dubbi, per la partita di cartello di Napoli, qualche tifoso ha storto il naso vedendo le condizioni meteo pomeridiane sul capoluogo campano. Ma sia Napoli che Juventus hanno compreso le motivazioni del rinvio, condividendo la decisione della Prefettura di Napoli. “Gli ordini delle autorità prevalgono, come giusto, sull’interesse sportivo. Il Napoli, che ha partecipato al vertice, avrà certamente avuto qualche elemento in più per aiutare le autorità nell’analisi. I fatti di questi giorni prevalgono sul resto e il calcio non può e non deve vivere al di fuori della realtà” ha commentato l’ad bianconero Beppe Marotta. Anche Aurelio De Laurentiis è dello stesso pensiero: “Condivido pienamente la decisione del prefetto di Napoli Andrea De Martino. Il calcio è uno spettacolo meraviglioso ma la realtà di questi giorni è un’altra ed è prioritaria all’evento sportivo. I tragici eventi di Genova imponevano un’attenzione particolare, la decisione è stata presa in un momento critico per tutta la provincia napoletana”.

    Resta qualche perplessità in ambiente juventino, però, sulle modalità del rinvio visto che ne il club bianconero ne la Lega calcio sono state chiamate in cause dal Prefetto per decidere sull’eventuale rinvio. Un altro problema sarà adesso trovare la prima data utile per giocare il match: se da un lato la società di De Laurentiis spinge per14 dicembre, lontano da impegni di Champions, la Juve insiste sul 29 novembre. Il regolamento afferma come ” le gare rinviate si recuperano entro 15 giorni dal rinvio o alla prima data utile”: sembra quindi la data del 29 novembre il giorno giusto.


    - Inter: zona retrocessione

    Con la vittoria del Lecce l’Inter è terz’ultima, a pari punti proprio con i pugliesi, e lo sarà per le prossime due settimane considerando la pausa per le Nazionali. La prossima sfida a San Siro con il Cagliari è già decisiva quindi per allontanare questa situazione sicuramente strana per un club come quello nerazzurro.


    - Milan: super rimonta

    Quinto successo di fila in campionato: i rossoneri sono dunque tornati. Dopo un settembre a corrente alterna, la squadra di Allegri è tornata a vincere e convincere. Di nuovo favoriti per lo scudetto?


    - Palermo e Udinese: invincibili in casa

    Cinque partite ed altrettanti successi: all’Udinese va l’ulteriore merito di far bene anche in trasferta. Ne è testimonianza il primo posto in classifica dei friulani in coabitazione con la Lazio, altra squadra che si sta confermando un top club.


    - Montolivo: critiche per le risate durante il minuto di silenzio

    Durante il minuto di silenzio osservato al Bentegodi prima della sfida tra Chievo e Fiorentina è saltato all’occhio il sorriso di Montolivo. Il centrocampista si è subito scusato: “Mi sono vergognato quando ho visto il fotogramma del mio sorriso durante il minuto di silenzio e di raccoglimento per le vittime dell’alluvione, una smorfia che non ricordo, inspiegabile e totalmente fuori luogo. Purtroppo non mi sono reso conto di nulla e del fatto che il minuto di silenzio fosse già iniziato, la tensione del pre-partita può giocare brutti scherzi. Non ci sono però giustificazioni per un gesto così inopportuno, perciò mi scuso con le persone che si sono sentite offese e mi stringo a tutti coloro che hanno vissuto questo terribile dramma, specialmente ai famigliari delle vittime”.


    - LA TOP 5:


    - German Denis:
    sette gol in dieci giornate, già vicino al suo record di marcature in serie A (8 reti nel Napoli nella stagione 2007-2008). El tanque è esploso! Voto 7,5


    - Miroslav Klose:
    il 33enne attaccante tedesco sta conquistando tutti. Impressionante la sua accelerazione in occasione del gol di Sculli.

    Voto 7,5


    - Robinho:
    gol, assist e giocate. Il brasiliano sembra essere l’uomo chiave di questo Milan in ripresa. Voto 8


    - Antonio Di Natale:
    sempre il migliore dell’Udinese. Anche in Nazionale potrebbe essere utile? Voto 7,5


    - Josip Ilicic:
    gol e assist, lanci e corsa. Quando si mette a giocare lo sloveno è irresistibile. Voto 8


    - LA FLOP 5:


    - Takayuki Morimoto:
    la sua velocità non si è mai vista contro la Roma. Doveva essere l’uomo in più… Voto 4,5


    - Davide Lanzafame:
    da terzino ha evidenti limiti. Causa anche il rigore realizzato poi da Ibra. Voto 4,5


    - Riccardo Montolivo:
    molti lanci sbagliati, sempre piuttosto impreciso. E poi quel sorriso durante il minuto di silenzio… Voto 4


    - Marco Di Vaio:
    è si isolato in attacco ma di sicuro non fa niente per rendersi pericoloso. Voto 5


    - Djibril Cissè:
    cerca troppo la giocata e sbaglia tanto, troppo. Se Klose è una conferma, Cissè resta un’incognita. Voto 5


    - Risultati:

    Palermo-Bologna 3-1
    Novara-Roma 0-2
    Genoa-Inter (rinviata)
    Atalanta-Cagliari 1-0
    Cesena-Lecce 0-1
    Chievo-Fiorentina 1-0
    Lazio-Parma 1-0
    Milan-Catania 4-0
    Udinese-Siena 2-1
    Napoli-Juventus (rinviata)


    - Classifica Serie A:

    Lazio pt.21
    Udinese pt.21
    Milan pt.20
    Juventus pt.19*
    Palermo pt.16
    Napoli pt.14*
    Catania pt.14
    Roma pt.14
    Cagliari pt.13
    Siena pt.13
    Atalanta pt.12
    Chievo pt.12
    Parma pt.12
    Fiorentina pt.12
    Genoa pt.12*
    Bologna pt.10
    Inter pt.8*
    Lecce pt.8
    Novara pt.7
    Cesena pt.3
    * una partita in meno

    Foto da AP/LaPresse

    948

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioInterJuventusSerie ASport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI