Pagelle serie A: Milan Campione d’Italia, scudetto numero 18

Pagelle serie A: Milan Campione d’Italia, scudetto numero 18
da in Calcio, Milan, Serie A, Sport

    Serviva un punto al Milan per diventare Campione d’Italia e quel punto é arrivato contro la Roma: lo 0-0 dell’Olimpico ha infatti regalato agli uomini di Allegri lo scudetto numero 18 della storia del club. Grandi festeggiamenti fino a tarda notte per giocatori e tifosi.

    A partire dal presidente Berlusconi sono arrivati subiti i complimenti al cammino stagionale della squadra: “Ho visto la partita a casa, abbiamo stappato per festeggiare. Questo è uno scudetto che ci meritiamo, abbiamo voluto restare protagonisti. Lo scudetto lo si vince come squadra e la squadra del Milan ha tenuto anche quando è stata privata delle sue tre punte: Ibrahimovic, Pato e un certo Pippo Inzaghi”.

    Anche qualche ex rossonero ha voluto complimentarsi. A partire da Kakà: “Dottore complimenti, i campioni dell’Italia siamo noi”, l’sms mandato dal brasiliano all’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, per complimentarsi per la vittoria. Anche Ronaldinho ha voluto dire la sua: “Voglio congratularmi coi miei compagni: é stato un successo ampiamente meritato. Il Milan rimarrà sempre nel mio cuore ha scritto il Gaucho su Twitter.

    Molto emozionato anche Pato, che subito dopo il fischio finale si é anche abbracciato con Barbara Berlusconi…

    Ma il simbolo dei festeggiamenti sono stati soprattutto i tifosi: il simbolo della gioia rossonera é stata ovviamente Milano. Gremita Piazza Duomo dove é stato allestito anche uno spettacolo di fuochi d’artificio. In tutta la città i tifosi hanno festeggiato per tutta la notte.
    duomo

    -

    oddo

    Durante la festa particolare interesse ha suscitato la “performance” di Massimo Oddo. Ecco cosa ha detto dopo aver corso i 400 metri della pista d’atletica dell’Olimpico di Roma…

    Oddo non particolarmente nuovo a interviste così… Ricordate nel 2006 dopo la vittoria Mondiale?

    Dopo sette anni d’attesa probabilmente anche qualche tifoso milanista sarà tornato a casa “brillo”. E adesso la Coppa Italia con la probabile finale Inter-Milan: Riusciranno gli interisti a mettere un pò d’ombra sulla stagione rossonera?

    Per la corsa Champions da notare la vittoria dell’Udinese che si candida ad essere la favorita numero uno per il quarto posto in Champions League.

    In coda pesante il posto della Sampdoria cha uscendo sconfitta dal derby col Genoa é terz’ultima…

    Ecco le pagelle di giornata:

    Top 5:

    -Di Natale: due gol decisivi in una stagione straordinaria. Voto 7,5

    -Chevanton: il suo gran tiro di sinistro é importantissimo per salvare le speranze di non retrocessione della squadra salentina. Voto 7,5

    -Pazzini: dopo i due gol contro il Cesena un altro diagonale vincente. Bomber di razza! Voto 7

    -Thiago Silva: il miglior difensore del campionato e forse del mondo. Voto 9 per la stagione mostruosa.

    -Allegri: altra nota doverosa non poteva che andare all’allenatore del Milan.

    Semplicemente straordinario nell’aver gestito sempre al meglio una squadra ricca di campioni. Voto 9.5

    Flop 5:

    -Biava: Di Natale corre il doppio e così tutta la retroguardia biancoceleste soffre. Voto 5

    -Hamsik: mai nel vivo del gioco, mai pericoloso. Fantasma! Voto 5

    -Miccoli: l’errore dal dischetto che poteva chiudere il match gli costa un punto del nostro voto. Voto 5,5

    -Lanzafame: entra e si fa espellere. Brescia retrocesso. Che dire di più? Voto 4

    -Vucinic: poche azioni pericolose. E’ in un periodo anonimo. E si vede…Voto 5

    Rimangono adesso solo due punti irrisolti: chi sarà l’ultima squadra a retrocedere dopo Bari e Brescia e chi si aggiudicherà il quarto posto… Secondo voi?

    Foto da AP/LaPresse

    668

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMilanSerie ASport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI