Pagelle serie A: Juve prima da sola dopo 6 anni

da , il

    Pagelle serie A: Juve prima da sola dopo 6 anni

    Dopo la vittoria con la Fiorentina, la Juventus è tornata in vetta grazie agli stop di Udinese e Lazio. Tengono il passo invece Milan e Napoli. La classifica sta riprendendo i contorni che si prevedevano ad inizio campionato: manca all’appello Inter, fermata dall’Atalanta sul punteggio di 1-1.

    La Juventus è così in cima alla classifica della serie A in solitaria dopo ben 5 anni e mezzo: era l’anno che avrebbe portato allo scudetto numero 29 e alla successiva revoca dovuta al terremoto provocato da “Calciopoli”. E sabato c’è Inter-Juventus: distanziate al momento da 8 punti, daranno sicuramente vita a una partita intensa e dal risultato non pronosticabile.

    - Il tributo di San Siro a Simoncelli:

    Tanti applausi da parte di migliaia di mani per dare l’addio a “Un cuore rossonero un uomo vero, addio Super Sic ragazzo d’oro”: questo lo striscione che San Siro ha voluto dedicare a un suo grande tifoso ovvero Marco Simoncelli. Il defunto pilota avrebbe dovuto essere seduto sugli spalti dello stadio proprio per Milan-Parma: un’assenza che si è fatta sicuramente sentire.

    - Nocerino: tre gol come Boateng

    E’ stato paragonato a Gattuso da molti ma quella etichetta in primis a Nocerino non piaceva: con questa prestazione e questi gol, l’ex Palermo ha portato sotto gli occhi di tutti il suo gioco. Sembra in effetti un pò Boateng a volte! Con 1 milione di euro per acquistarlo, Galliani sembra averci visto bene,

    - CHI SALE:

    - Alessandro Matri: un altro gol dopo quello contro il Genoa. Al momento sembra insostituibile. Voto 7,5

    - Antonio Nocerino: ottimi i tempi di inserimento e facilità di tiro. Più che Gattuso è sembrato Boateng! Che show! Voto 9

    - Marco Castellazzi: pochi interventi dopo aver sostituito Julio Cesar. Ma il rigore parato vale il punto conquistato! Voto 7,5

    - Ezequiel Lavezzi: grande prestazione e ritorno al gol dopo un anno al San Paolo. Folletto! Voto 8

    - Klose: quinto gol in campionato e altra prestazione di spessore. E’ un giocatore ancora da top club! Lotito ci ha visto ancora una volta bene! Voto 7,5

    - CHI SCENDE:

    - Cissè: forse essere a fianco di Klose farebbe sfigurare chiunque in questo momento ma il francese sembra non essere uscito da un periodo un pò così così. Voto 5

    - Alessio Cerci: annullato da Chiellini, sostituito dopo 45 minuti. Un fantasma! Voto 4,5

    - Chivu: soffre Maxi Moralez e Denis. Deve offrire una cena a Castellazzi che lo ha salvato dall’aver provocato un rigore che avrebbe decretato la sconfitta nerazzurra. Voto 5

    - Di Vaio: l’ombra dell’attaccante ammirato fino a qualche mese fa. Voto 4

    - Modesto: spinge poco, copre male, cade spesso. Un disastro! Voto 4,5

    - Risultati 9° giornata:

    Juventus-Fiorentina 2-1

    Atalanta-Inter 1-1

    Cesena-Cagliari 1-1

    ChievoVerona-Bologna 0-1

    Genoa-Roma 2-1

    Lazio-Catania 1-1

    Milan-Parma 4-1

    Napoli-Udinese 2-0

    Novara-Siena 1-1

    Palermo-Lecce (ore 20,45 del 27/10/2011)

    - Classifica:

    Juventus p. 16;

    Udinese e Lazio p. 15;

    Napoli e Milan p. 14;

    Cagliari p. 13;

    Genoa p. 12;

    Roma e Catania p. 11;

    Palermo e Siena p.10;

    Atalanta, Fiorentina, Chievo Verona e Parma p. 9;

    Inter p. 8;

    Bologna p. 7;

    Novara p. 6;

    Lecce p. 4;

    Cesena p. 3

    - Prossimo turno:

    Catania-Napoli

    Roma-Milan

    Inter-Juventus

    Siena-Chievo Verona

    Bologna-Atalanta

    Fiorentina-Genoa

    Lecce-Novara

    Parma-Cesena

    Udinese-Palermo

    Cagliari-Lazio.

    Foto da AP/LaPresse