Pagelle serie A: Inter, mai così male dal 1947

Pagelle serie A: Inter, mai così male dal 1947
da in Calcio, Inter, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagelle serie A: Inter, mai così male dal 1947

    La Juventus ha risposto al duo Udinese-Milan che sabato si erano prese la testa della classifica: la vittoria per 2-0 a Cesena è stata l’ennesima prova di qualità del centrocampo bianconero, in gol con Marchisio e Vidal. Brucianti le sconfitte per Roma e Inter: il mercato di gennaio farà cambiare qualcosa?

    Sicuramente osservando la classifica salta subito all’occhio la classifica dell’Inter: Moratti interverrà sulla squadra come lo scorso anno quando arrivarono Ranocchia e Pazzini?


    - La crisi dell’Inter:

    Sei sconfitte contro solo quattro vittorie: il bilancio dei risultati nerazzurri dopo 12 giornate è senz’altro inconsueto per una squadra del genere, mai così male dal 1947. Altro dato allarmante? Più gol subiti (18) che fatti (14): se non si trattasse del club del Triplete si potrebbe senza dubbio dire con semplicità che si tratta di numeri da retrocessione. Ma l’essere in compagnia di Siena e Bologna, l’essere stati doppiati dalla Juve con tredici punti in meno dei cugini del Milan, non sono ancora dati che possono far pensare a un Inter in B: di certo però la zona Champions, obiettivo minimo stagionale, è lontana. Con Juve e Milan fuori portata, l’Inter dovrà vedersela con Roma, Palermo, Fiorentina ma soprattutto Udinese, Lazio e Napoli: il rischio di non partecipare alla coppe europee si sta alzando.


    - Luis Enrique contestato:

    La sconfitta per 3-0 contro la Fiorentina ha portato una ventata di critiche a Luis Enrique: i tifosi contestano al tecnico spagnolo mancanza di risultati e soprattutto la messa in disparte di capitan Totti. La società ha ribadito la sua fiducia nel tecnico: settimana prossima ci sarà lo scontro contro la Juve.


    - Juve: Del Piero KO

    Il capitano bianconero, subentrato nella ripresa a Vucinic, è stato colpito da una scarpata alla tempia da Marco Rossi al 17′ della ripresa: Del Piero non ha mai perso coscienza ed è stato trasportato all’ospedale per accertamenti per via di una profonda ferita alla tempia che gli è costata 8 punti di satura. In serata, comunque, il giocatore ha tranquillizzato tutti via Facebook.

    Altra curiosità che arriva da Juve-Cesena è seguita all’espulsione del portiere cesenate Antonioli: avendo già effettuato i 3 cambi, in porta è finito il difensore Guillermo Rodriguez che si è fatto infilare da Vidal in occasione del gol subito ma si è preso anche la soddisfazione di stoppare Quagliarella lanciato a rete. Di certo 10 minuti particolari per il difensore uruguaiano.


    - LA TOP 5:


    - Edinson Cavani:
    due gol e 3 punti importanti per il Napoli. Fondamentale! Voto 7,5


    - Victor Ibarbo:
    veloce, potente, con grandi doti tecniche. Sembra un pò Asprilla e un pò Suazo: il Cagliari si gode il suo gioiello colombiano. Il suo gol è il più bello della Domenica.

    Voto 7,5


    - Claudio Marchisio:
    sempre più uomo copertina di questa Juventus targata Conte. Il suo gol è fondamentale per scardinare la difesa del Cesena. Nuovo Gerrard! Voto 7,5


    - Stevan Jovetic:
    classe, dinamicità e gran tiro. Jo-jo è un giocatore che fa la differenza. Anche un certo Roberto Baggio lo ha incoronato… Voto 8


    - Luis Muriel:
    un gol ma soprattutto delle giocate da vedere e rivedere. Ha grandi numeri questo giovane colombiano: da tenere d’occhio! Voto 7


    - LA FLOP 5:


    - Lucas Pratto:
    totalmente un fantasma. I difensori del Milan non si saranno neanche accorti della sua presenza in campo… Voto 4,5


    - Angelo:
    gioca largo nel centrocampo del Siena ma non incide per nulla. Sannino è costretto così a sostituirlo… Voto 5


    - Massimo Oddo:
    la sua esperienza avrebbe dovuto garantire un pizzico di copertura in più in sfide delicate come quelle contro Lavezzi e compagni. Invece naufraga: voto 5


    - Bojan Krkic:
    totalmente involuto rispetto al Barcellona. In crisi di gioco evidente: si rischia di bruciarlo. Voto 4


    Adrian Mutu
    : ha toccato almeno un pallone contro la Juve? Voto 4,5


    - Risultati:

    Genoa-Milan 0-2
    Inter-Udinese 0-1
    Napoli.Lecce 4-2
    Catania Cagliari 0-1
    Bologna-Siena 1-0
    Chievo-Atalanta 0-0
    Fiorentina-Roma 3-0
    Juventus-Cesena 2-0
    Parma-Palermo 0-0
    Lazio-Novara 3-0


    - Classifica Serie A:

    Juventus pt.29
    Udinese pt.27
    Milan pt.27
    Lazio pt.25
    Napoli pt.20
    Palermo pt.20
    Roma pt.17
    Cagliari pt.17
    Catania pt.17
    Chievo pt.16
    Fiorentina pt.16
    Atalanta pt.15
    Parma pt.16
    Genoa pt.15*
    Inter pt.14*
    Siena pt.14
    Bologna pt.14
    Novara pt.10
    Cesena pt.9
    Lecce pt.8
    * una partita in meno

    Foto da AP/LaPresse

    762

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioInterSerie ASport Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 18:12
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI