Pagelle Napoli-Manchester City: qualificazione vicina per Mazzarri

da , il

    Pagelle Napoli-Manchester City: qualificazione vicina per Mazzarri

    Il Napoli ha battuto in un bel match il Manchester City per 2-1 e adesso è a un passo dal superare il “girone di ferro” in cui si era ritrovata: la strada per andare avanti in Champions League condurrà in Spagna dove con una vittoria contro il Villareal (ancora a zero punti), il club azzurro conquisterà gli ottavi di Champions.

    Contro il City Mancini, in testa alla Premier League e autore da anni di campagne acquisti faraoniche, sembrava impossibile fare il colpaccio. Ma la vittoria è arrivata. Tra le file del club inglese da sottolineare la buona prestazione di Mario Balotelli, evidentemente non distratto dall’uscita serale della vigilia del match con la sua fidanzata Raffaella Fico.

    - Prossimo match:

    Dopo aver sorpassato il City, tornando al secondo posto nel girone, il Napoli si dovrà confrontare con il Villareal: la squadra spagnola, ultima in classifica a zero punti, non ha ormai obiettivi e quindi, in teoria, l’incontro sembra alla portata dei partenopei. Il City se la vedrà invece contro il Bayern, già qualificato ma pur sempre… il Bayern!

    - Classifica del girone:

    Il Bayern è primo con 16 punti, il Napoli secondo con 8, il City terzo con 7, il Villareal ultimo a 0 punti.

    - Parola agli allenatori:

    - Mancini: “Non meritavamo di perdere”

    “C’è ancora una partita e nel calcio non si sa mai. Ma non meritavamo di perdere, anche se abbiamo subito due gol stupidi”.

    Nel primo tempo abbiamo giocato bene, posso solo lamentarmi per i primi dieci minuti del secondo tempo, in cui siamo stati un po’ molli. Sono contento per la prestazione, mi dispiace per il risultato. Adesso possiamo solo sperare nel Villareal”.

    - Mazzarri: “Grandissima soddisfazione”

    “Stasera non penso a nulla. Ma non chiedeteci di vincere tutte le partite così. Magari incontriamo una squadre più debole del Manchester City e ci lasciamo qualche punto come è già accaduto. Dovremmo imparare a vincere anche giocando male, ma questo lo sanno fare solo le grandi squadre e noi non lo siamo ancora”.

    - I migliori del match:

    Il Napoli ovviamente la fa da padrona in questa classifica: tutti con voti vicini almeno al 7. Premiamo comunque quelli che per noi sono stati i migliori 5.

    - Morgan De Sanctis: un vero e proprio muro. Parate miracolose tra primo e secondo tempo che ribadiscono a tutti come, nonostante i 35 anni, sia uno dei portieri non solo più affidabili d’Italia ma di tutta Europa. Voto 8

    - Paolo Cannavaro: riesce nell’impresa di annullare completamente un attaccante ostico come Edin Dzeko. Di testa non ha perso un contrasto: baluardo! Voto 7,5

    - Christian Maggio: quanto corre? E’ davvero impressionante il modo in cui corra, riparta, scatta e vada al cross. Motorino inesauribile! Voto 8

    - Ezequiel Lavezzi: velocità, cambi di passo e accelerazioni. Con queste tre doti ha messo in ginocchio la difesa del City. Se centrasse di più la porta sarebbe da top 5 mondiale! Voto 8

    - Edinson Cavani: tre gol in due incontri contro il club di Mancini. Si capisce il perchè della voglia dell’allenatore jesino di portarselo in Inghilterra. Doppietta, tanta corsa e anche pressing: centravanti unico! Voto 8

    Una menzione la vogliamo fare anche per Mario Balotelli, l’uomo più pericoloso del Manchester City. Segna un gol ne sfiora almeno altri tre. Il talento si vede sempre di più! Voto 7

    Da brividi infine il pubblico del San Paolo: applausi, cori e assordanti fischi quando gli ultimi minuti il City ha provato il disperato gol del pareggio. Insomma… vero e proprio dodicesimo uomo in campo!

    L’impresa è vicina: toccherà a Mazzarri tener alta

    Foto da AP/LaPresse