Pagelle Europa League Vaslui-Lazio: biancocelesti quasi eliminati

Pagelle Europa League Vaslui-Lazio: biancocelesti quasi eliminati
da in Calcio, Europa League, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagelle Europa League Vaslui-Lazio: biancocelesti quasi eliminati

    Il proseguo dell’avventura della Lazio in Europa League si fa più difficoltoso: gli uomini di Reja si giocheranno tutto nel match contro lo Sporting Lisbona in programma per il 14 dicembre all’Olimpico.

    Ma non basterà solo vincere: lo 0-0 allo stadio Ceahlaul di Piatra Neamt contro il Vaslui ha infatti permesso ai rumeni di sorpassare in classifica la Lazio grazie agllia che migliore differenza reti (in Italia il risultato era stato di 2-2).


    - Il commento di Reja:

    “Dovevamo partire con il piglio giusto, ci abbiamo provato. Nel secondo tempo siamo andati meglio e abbiamo avuto delle occasioni con Sculli e Rocchi. Cissé? Non è un problema, sta attraversando un momento di forma non ottimale, ma ci può stare. Deve avere fiducia nei suoi mezzi. Cana aveva compiti da interditore, mentre Hernanes doveva far ripartire la manovra”. In chiusura, c’è spazio per il rammarico per la gara di andata. I punti persi sono quelli in casa contro il Vaslui, lì dovevamo fare bottino pieno. Ora giocheremo al massimo l’ultima e poi tireremo le somme”.


    - Tabellino e pagelle:

    - VASLUI (4-2-3-1):Cerniauskas 6; Papp 6, Milanov 6.5, Farkas 6, Gladstone 6 (26′ st Zmeu sv); Sanmartean 6.5, Pavlovic 6; Adailton 6.5, Milisavljevic 6, Temwanyera 6 (44′ st Bello sv); Buhaescu 6 (13′ st Jovanovic 6).

    - LAZIO (4-3-1-2): Marchetti 7, Konko 6(42′ st Kozak), Biava 6, Diakitè 6,5, Radu 6, Gonzalez 6, Luljc 6 (14′ st Sculli 6), Cana 5, Hernanes 5, Klose 6, Cisse 5(26′ st Rocchi). (Bizzarri, Zauri, Ledesma, Zampa). All. Reja.

    Arbitro: Mazic (Serbia)
    Note – Angoli: 4-4. Recupero: 0’ e 3’. Ammoniti: Temwaneyra, Papp, Hernanes, Gladstone, Radu e Jovanovic per gioco falloso. Spettatori: 15.000.


    - CHI SALE:


    - Marchetti:
    sicuro nelle uscite alte e negli interventi ravvicinati. Grande sicurezza per tutto il reparto: è da Nazionale!


    - Diakitè:
    gioca bene d’anticipo, devastante di testa.

    Forza della natura!


    - Gonzalez:
    dinamismo in mezzo al campo. Sicuramente meglio di Cana.


    - CHI SCENDE:


    - Cana:
    corre ma ha poca qualità. Sbaglia troppe verticalizzazioni. Ledesma è un’altra cosa.


    - Hernanes:
    il Profeta va a corrente alternata. Forse troppo. Non incide.


    - Cissè:
    lento, quasi da sembrare senza forze. Ma non era un carro armato veloce come un caccia?


    - Classifica e risultati girone D:

    Sporting-Zurigo 2-0
    Vaslui-Lazio 0-0

    - Classifica:
    Sporting pt.12 (q)
    Vaslui pt.6
    Lazio pt.6
    Zurich pt.2

    Foto da AP/LaPresse

    427

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuropa LeagueSport Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 16:43
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI