Moratti e scudetto 2006: la revoca sarebbe ingiusta

Moratti e scudetto 2006: la revoca sarebbe ingiusta
da in Calcio, Inter, Juventus, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Moratti e scudetto 2006: la revoca sarebbe ingiusta

    Molto presto il Consiglio Federale dirà la sua sull’esposto della Juventus riguardante l’ipotesi di revoca allo scudetto nerazzurro del 2006: “Non possono chiedere la revoca, non la considero una cosa normale e giusta” ha riferito il presidente dell’Inter Massimo Moratti su questa ipotesi.

    Il controverso scudetto del 2006 assegnato all’Inter dall’allora commissario straordinario della Federcalcio Guido Rossi è stato per tempo al centro di discussioni: da parte interista veniva considerato “lo scudetto degli onesti” da molti altri “lo scudetto di cartone”.

    Con la decisione della Procura della Federcalcio che si pronuncerà sulla legittimità dell’assegnazione di quel tricolore si metterà il “the end” su questa questione.


    - Le tappe:

    - Il 1 luglio 2011, il procuratore federale Stefano Palazzi presenterà la sua relazione in merito alle nuove intercettazioni emerse durante il processo di Napoli.
    - Nella riunione federale del 5 luglio 2011 Abete consegnerà la copia della relazione ai consiglieri che potranno così esaminarla.
    - Il 18 luglio 2011, verrà presa la decisione finale in merito all’eventuale revoca dello scudetto del 2006 dal Consiglio Federale.

    - Gli scenari:
    Due gli scenari possibili: il deferimento dei soggetti coinvolti e quindi l’eventuale revoca dello scudetto interista o l’archiviazione .

    Circola anche l’ipotesi che Moratti potrebbe lasciare la presidenza del club al figlio Angelomario nel caso in cui lo scudetto venisse revocato: ”Non considero che possa succedere una cosa di questo genere” ha sottolineato il presidente Moratti.

    Di certo, qualunque sarà la decisione presa, da parte juventina o da parte interista, qualche scontento ci sarà. Un’eventuale revoca dello scudetto porterebbe ovviamente però a ripercussioni più ampie venendo rimessa in discussione la sola colpevolezza della Juventus di Moggi. Sarà un nuovo tormentone estivo o sarà il club di Agnelli a portarsi questo tormento interiore per sempre? Qualche giorno e tutto sarà più chiaro.

    AGGIORNAMENTO 1 LUGLIO 2011

    La procura federale ha archiviato il procedimento perché “non vi sono fattispecie di rilievo disciplinare“.
    Moratti ha commentato: “Sembra un punto a favore ma non dico nulla”. A questo punto rimane in stand by ancora la questione dello scudetto 2006 (quello degli onesto i quello di cartone) assegnato all’Inter a tavolino: deciderà il Consiglio federale.

    AGGIORNAMENTO 18 LUGLIO 2011

    18 luglio 2011 viene ufficializzato lo scudetto 2006 che resta all’Inter.
    Il consiglio federale della Figc ha approvato la delibera in cui dichiara che non ci sono i presupposti giuridici per la revoca del titolo. Venti voti a favore, uno contrario, due astenuti.
    Chiusa la telenovela estiva.

    Foto da AP/LaPresse

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioInterJuventusSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI