Speciale Natale

Milan-Barcelona 1-1, Marsiglia-Napoli 1-2: Diavolo ok con Super Kakà. Azzurri corsari al Velodrome

Milan-Barcelona 1-1, Marsiglia-Napoli 1-2: Diavolo ok con Super Kakà. Azzurri corsari al Velodrome
da in Calcio, Champions League, Milan, Sport
Ultimo aggiornamento:

    L’Italia esce da una delle serate più dure della Champions League 2013-14 con 4 punti e due risultati che trasmettono ottimismo. Milan-Barcellona finisce 1-1, Marsiglia-Napoli 1-2. Un Super Kakà spaventa Messi e compagnia, mentre la coppia Callejon-Mertens mette un importante mattoncino per la qualificazione agli ottavi degli azzurri di Benitez. A San Siro la sfida più attesa: il Milan di Allegri sa cosa deve fare e dopo 9 minuti e già avanti grazie ad una spettacolare ripartenza orchestrata da Kakà e rifinita da Robinho. Purtroppo dall’altra parte c’è Messi che fa il 6° gol in carriera al Diavolo, sfruttando un errore di Zapata. E siamo solo al 23°. I rossoneri non si disuniscono, spinti da un pubblico eccezionale. Tutti fanno il proprio e il numero 22 fa vedere che la classe non si dimentica, nonostante anni di appannamento. Mexes è pericoloso, mentre dall’altra parte è Neymar a sbagliare da pochi passi (partita inconsistente quella del brasiliano). Nel secondo tempo Robinho sbaglia un gol clamoroso in puro Binho Style: al 52° palla la bacio di Muntari e il numero 7 neppure prende la palla. Due minuti la brutta figura la fa Iniesta e il risultato non cambia. Il Milan cala, ma il Barça non morde. Entra Balotelli, ma per i miracoli è tardi. Finisce 1-1, ma il morale vale più del punto. La classifica: Barcellona 7, Milan 5, Celtic 3, Ajax 1.

    Azzurri corsari al Velodrome: Marsiglia-Napoli 1-2

    Bel match del Napoli di Benitez che coglie un’importantissima vittoria al Velodrome, iniziando nel migliore dei modi il back to back con il Marsiglia. Servivano i tre punti e i tre punti sono arrivati, grazie ad una prestazione convincente di Callejon e Mertens (il migliore). Higuain non è al meglio, ma con lui è tutta un’altra storia. Prima sbaglia un gol clamoroso alla mezz’ora, ma poi serve a Callejon la palla dello 0-1. E’ il 42° e il Napoli concretizza una superiorità schiacciante. Nella ripresa i padroni di casa ci provano con l’orgoglio, ma al 67° Mertens decide che è l’ora di tirare giù la saracinesca. Tacco da cineteca per Zapata che pennella alle spalle di Mandanda per lo 0-2. A tre minuti dalla fine il gol della bandiera di Ayew che accende l’assedio – sterile – del Marsiglia, ma il Napoli resiste porta a casa l’intera posta. La classifica: Napoli 6, Borussia Dortmund 6, Arsenal 6, Marsiglia 0.

    La vigilia

    Torna la Champions League edizione 2013-14 con una serata a 5 stelle per le formazioni italiane: si giocano infatti Milan-Barcellona e Napoli-Marsiglia. Il Diavolo ospita la squadra più forte del mondo che può sfoggiare i suoi gioielli Messi-Neymar alla Scala del calcio. Gli uomini di Benitez invece vanno al Velodrome, tana del Marsiglia, squadra in grossa crisi in questa stagione, ma che risulta sempre ostica. Se a San Siro c’è in ballo “solo” il primo posto nel girone (il Barça guida a punteggio pieno, il Milan a quota 4), ben più importante per le sorti di questa prima fase è lo scontro la due città portuali.

    Il Marsiglia è la squadra “cuscinetto” di questo super raggruppamento e fare 6 punti nel back to back è quasi un diktat per sperare nella qualificazione agli ottavi di finale a scapito di una tra Arsenal e Borussia Dortmund.

    Formazioni Milan-Barcellona, Champions League 2013-14

    Milan: Abbiati, Abate, Costant, Mexes, Zapata, Montolivo, De Jong, Muntari, Kakà, Balotelli, Robinho. Allenatore: Allegri

    Barcellona: Valdes, Alba, Alves, Puyol, Piquè, Busquets, Xavi, Iniesta, Fabregas, Messi, Neymar. Allenatore: Martinez

    Formazioni Napoli-Marsiglia, Champions League 2013-14

    Marsiglia: S. Mandada, R. Fanni, N. N’Koulou, Luca Mendes, B. Mendy, A. Romao, G. Imbula, M Valbuena, S. Khelifa, A. Gignac, A. Ayew. Allenatore: Eliep Baup.

    Napoli: Reina, Maggio, Albiol, Cannavaro, mesto, Behrami, Inler, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain. Alllenatore: Benitez.

    729

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueMilanSport

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI