Malaga-Milan 1-0: i rossoneri perdono anche in Champions. Allegri appeso a un filo [FOTO]

da , il

    Il Diavolo si spegne anche allo Stadio La Rosaleda: Malaga-Milan 1-0 è il risultato giusto di una partita in cui i padroni di casa hanno meritato la vittoria sbagliando nella prima frazione un rigore (inesistente) proprio con Joaquin che nella ripresa punirà Amelia in velocità. I rossoneri soffrono per tutta la partita, ma avrebbero l’occasione buona per portarla dalla propria parte con El Shaarawy che spreca malamente un affondo di Emanuelson. A questo punto la classifica recita: Malaga 9, Milan 4, Zenit 3 e Anderlecht 1. I russi hanno battuto in casa i belgi e sono alle calcagne del Diavolo. Tra due settimane back to back: chissà se ci sarà ancora Allegri.

    La vigilia

    Stasera alle 20.45 si gioca Milan-Malaga, match valido per il terzo turno del girone C di Champions League 2012-13. Vi presentiamo le formazioni e i precedenti tra le due squadre. I rossoneri sono ad un crocevia fondamentale della stagione: una sconfitta e comunque una brutta prestazione potrebbe portare all’esonero di Massimiliano Allegri, capro espiatorio primario per un momento delicato della storia del Diavolo. La sconfitta di sabato contro la Lazio ha chiuso definitivamente nel dimenticatoio le ambizioni scudetto e non bisogna fallire in Europa perché oltre al danno sportivo ci sarebbe il mancato introito, particolare a cui stanno particolarmente attenti in via Turati. Ci sono tutti gli elementi per una partita emozionante: Allegri ha il dubbio Pato-Pazzini per il terminale offensivo. In panchina Boateng, apparso il fantasma di sé stesso.

    I precedenti

    Primo incontro ufficiale fra le due compagini che non si sono mai incrociate nella loro storia. L’ultimo match che il Milan ha vinto contro una squadra spagnola risale al 2009: era il 21 ottobre andò a violare il Santiago Bernabeu vincendo contro il Real Madrid per 3 a 2 grazie alle reti di Pirlo e Pato (doppietta). Il caso vuole che sulla panchina delle merengues ci fosse proprio Manuel Pellegrini attuale tecnico del Malaga. Il Milan non vince dal 3 ottobre (gara contro lo Zenit), mentre il Malaga arriva da tre vittorie nelle ultime quattro uscite (solo l’Atletico Madrid ha battuto i Boquerones).

    Milan-Malaga, formazioni terzo turno Champions League 2012-13

    Malaga (4-3-2-1): Kameni; Gamez, Demichelis, Weligton, Onyewu; Portillo, Camacho, Eliseu; Joaquin, Isco; Saviola. A disposizione: Willy, Seba, Duda, Santa Cruz, Iturra, Recio, Fabrice. Allenatore: Pellegrini

    Milan(4-2-3-1): Amelia; De Sciglio, Mexes, Bonera, Antonini; Ambrosini, Nocerino; Emanuelson, Montolivo, El Shaarawy; Pato. A disposizione: Gabriel, Acerbi, Yepes, Flamini, Boateng, Pazzini, Bojan. Allenatore: Allegri.

    Arbitro: Pedro Proença (POR)

    Stadio: La Rosaleda, Málaga (ESP)

    Le altre partite di mercoledì 24 ottobre, 3°turno di Champions League 2012-13

    Girone A

    Dinamo Zagabria-Psg

    Porto-Dinamo Kiev

    Classifica: Porto 6, PSG 3, Dinamo Kiev 3, Dinamo Zagabria 0

    Girone B

    Arsenal-Schalke 04

    Montpellier-Olympiakos

    Classifica: Arsenal 6, Schalke 04 4, Montpellier 1, Olympiakos 0

    Girone C

    Malaga-Milan

    Zenit San Pietroburgo-Anderlecht ore 18

    Classifica: Malaga 6, Milan 4, Anderlecht, 1, Zenit San Pietroburgo 0

    Girone D

    Ajax-Manchester City

    Borussia Dortmund-Real Madrid

    Classifica: Real Madrid 6, Borussia Dortmund 4, Manchester City 1, Ajax 0