Lionel Messi: donne e alcool nei festini in Argentina?

da , il

    Lionel Messi potrebbe non essere una star solo nel Barcellona: secondo il periodico argentino Libre il giocatore del Barcellona avrebbe infatti organizzato bollenti feste nel suo appartamento a Buenos Aires: musica, donne e alcool il mix delle feste alle quali avrebbero preso parte anche i calciatori Martin Palermo e Gabriel e Diego Milito.

    Nelle settimane che precedono la tanto attesa Coppa America 2011, il talento argentino si sarebbe quindi dato alla pazza gioia: nel suo appartamento al 34/o piano del lussuoso grattacielo “Chateau Puerto Maderoin”, situato in un quartiere alla moda di Buenos Aires, sarebbero state invitate bellissime modelle argentine con le quali, tra alcool e musica, il campione argentino avrebbe passato la notte.

    La notizia sta ovviamente facendo il giro del mondo e se venisse confermata di certo butterebbe un pò di ombra su Messi, il prototipo del calciatore perfetto in campo e fuori, sia per le sue qualità tecniche che per la sua grande umiltà. Ma ovviamente quando si parla di un campione così, tutte le notizie vengono ingigantite. O a volte si scoprono poi essere infondate. In particolare in questo caso dove la notizia è stata data da un periodico creato solo poche settimane fa: quale modo migliore se non dare uno scoop del genere per vendere?

    In attesa di una (eventuale) smentita da parte del calciatore, è arrivata l’intervista a una delle ragazze presenti a questi festini. “Dopo la discoteca, verso le 4 del mattino, siamo andati nell’appartamento di Lionel. Peccato che ci fossero troppe persone, altrimenti ne avrei approfittato per infilarmi nel suo letto” ha riferito serenamente Xoana González, protagonista della versione sudamericana di ‘Ballando con le stelle’.

    Altri nomi di modelle sono quelli delle bellissime Claudia Ciardone, Andrea Rincón, Sabrina Ravelli e Luli Salazar: la gallery vi farà capire il livello di bellezze in questo tipo di feste.

    Che dopo una notizia così Messi non possa diventare il pallino del Milan e di Berlusconi?