Juventus-Bayern Monaco 0-2: la volontà non basta. Bianconeri fuori dalla Champions

Juventus-Bayern Monaco 0-2: la volontà non basta. Bianconeri fuori dalla Champions
da in Calcio, Champions League, Juventus, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Juventus-Bayern Monaco 0-2: la volontà non basta. Bianconeri fuori dalla Champions

    Non è bastata la voglia matta di giocatori, società e tifosi di sovvertire il risultato dell’andata. Juventus-Bayern Monaco finisce 0-2 anche al ritorno con la sensazione che i valori in campo siano stati espressi in modo inequivocabile dai 180 minuti: bavaresi superiori in tutto e per i bianconeri, ma anche per il nostro campionato, è una bocciatura pesante che però non deve far dimenticare quanto di buono fatto dalla Vecchia Signora in Champions League nel corso di questa stagione. La Juve parte ringhiando, ma il Bayern la disinnesca con personalità. Pirlo potrebbe sbloccarla su punizione, ma Neuer si oppone con un riflesso felino al 27°. A inizio ripresa Quagliarella colpisce il palo, ma è il canto del cigno. Prima Robben pareggia i conti nel computo dei legni con un gran sinistro, poi Mandzukic timbra il cartellino, spingendo in rete una respinta di Buffon, miracoloso su Javi Martinez. E’ il 19° della ripresa e il resto è pura accademia del Bayern che nel recupero trova il due a zero con Pizarro. Adieu Europa, la sfida riparte a settembre per la Juve, ma in estate ci vorranno interventi sul mercato per poter colmare il gap.

    Le speranze della vigilia
    Serata da leoni quella che attende tifosi e giocatori della Vecchia Signora: alle 20.45 scocca l’ora di Juventus-Bayern Monaco, match di ritorno dei quarti di finale di Champions League 2013. Le due formazioni si affrontano dopo il 2 a 0 per i bavaresi di otto giorni fa. Il popolo bianconero sogna la rimonta tra le mura amiche e spinge i propri eroi all’impresa. Conte deve fare a meno di pedine importanti (Vidal e Lichtsteiner su tutti) e punta tutto su Pogba, chiamato con il suo dinamismo e scardinare le sicurezze del Bayern di Heynckes. Davanti spazio per Vucinic che dovrà far dimenticare lo ‘ assoluto in pericolosità preso dal reparto offensivo bianconero all’Allianz Arena. Stasera ci vogliono i gol…

    I precedenti

    Terzo precedente tra Juventus e Bayern in casa dei bianconeri: 2 vittorie per i campioni d’Italia in carica (1-0 nell’edizione 2004/05 e 2-1 nell’edizione 2005/06) e una sconfitta, il pesantissimo 1-4 dell’8 dicembre 2009 con cui la squadra di Ferrara diede addio alla Champions League. La Juventus non perde in casa in Europa da quel match: sono passate 30 partite. Un dato curioso che può far ben sperare i tifosi della Vecchia Signora: il Bayern ha giocato 6 match nelle coppe europee il 10 aprile senza mai vincere.

    Juventus-Bayern Monaco, formazioni del ritorno dei quarti di Champions League 2013

    JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 20 Padoin, 6 Pogba, 21 Pirlo, 8 Marchisio, 22 Asamoah, 9 Vucinic, 27 Quagliarella.

    A disposizione: 30 Storari, 13 Peluso, 39 Marrone, 11 De Ceglie, 24 Giaccherini, 33 Isla, 32 Matri.

    Allenatore: Conte

    BAYERN MONACO (4-2-3-1): 1 Neuer, 21 Lahm, 5 Van Buyten, 4 Dante, 27 Alaba, 8 Martinez, 31 Schweinsteiger, 10 Robben, 25 Muller, 7 Ribery, 9 Mandzukic.

    A disposizione: 22 Starke, 17 Boateng, 30 Gustavo, 11 Shaqiri, 44 Timoschchuk, 33 Gomez, 14 Pizarro. Allenatore: Heynckes

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueJuventusSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI