Speciale Natale

I migliori sportivi del 2015, la top ten

I migliori sportivi del 2015, la top ten
da in Calcio, Sport
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/12/2015 17:29

    Djokovic

    L’anno solare è in dirittura d’arrivo. Tante sfide e gare si sono disputate in questo 2015 che ha regalato gioie e dolori ai tifosi di tutto il mondo. Abbiamo stilato una classifica con i 10 migliori sportivi del 2015, un anno ricco di spettacolo e finali emozionanti. Nel tennis, nel calcio ma anche nel mondo dei motori abbiamo assistito a dei momenti entusiasmanti che hanno fatto tifare, piangere e gioire il mondo intero. Ma quali sono stati i migliori protagonisti in assoluto? La redazione di QNM ha voluto stilare la propria top-ten per ricordarvi i grandi successi di questo 2015. Ecco gli sportivi che hanno fatto il vuoto nelle proprie discipline.

    Messi

    La stagione di Leo Messi è stata superlativa. La ‘Pulce’ argentina ha segnato 58 reti in 57 match disputati, trascinando al trionfo il Barcellona nella Champions League, nella Supercoppa Europea, nella Liga, nella Coppa del Re. Nei prossimi giorni disputerà il Mondiale per Club e potrebbe chiudere questa fantastica cinquina. Messi è anche il lizza, oltre ad essere il favorito, per la vittoria del Pallone d’oro 2015 rientrando così tra i migliori sportivi dell’anno.

    Williams

    La tennista 34enne ha dimostrato, ancora una volta in carriera, di essere la più forte nonostante abbia mollato il colpo negli US Open contro la Vinci. Basta leggere alcune statistiche per capire la grandezza di Serena Williams in questo anno solare: vittoria nell’Australian Open, nel Roland Garros, a Wimbledon. Una miriade di titoli e tante partite vinte hanno fatto diventare la Williams la regina del tennis e una dei migliori sportivi del 2015.

    All Blacks

    Gli All Blacks hanno dominato la Coppa del Mondo di Rugby. La nazionale neozelandese hanno dominato la Francia, tenuto a bada il Sudafrica e sconfitto meritatamente l’Australia in finale. Ancora una volta questa nazionale ha dimostrato di essere la più forte. Nessun altro prima era riuscito a vincere due coppe del mondo consecutivamente.

    Bolt

    Il quinto triplete (100, 200 e 4×100) in sei edizioni tra Olimpiadi e Mondiali dal 2008 a oggi fan di Usain Bolt, oltre all’uomo più veloce sulla faccia della terra, anche uno dei migliori sportivi del 2015 in assoluto. Quest’anno è stato la ciliegina sulla torta di una carriera a dir poco leggendaria.

    Djokovic

    L’anno solare di Novak Đoković è stato leggendario: 82 match vinti, 16000 punti ATP, 22 milioni di Dollari solo in Prize Money più quattro finali Slam disputate. Il tennista serbo è diventato, ormai da tempo, il miglior tennista in circolazione ed è ormai entrato di diritto nell’olimpo degli sportivi più forti di sempre e dei migliori del 2015.

    Stephen Curry

    Il giocatore del Golden State Warriors ha portato la sua squadra al titolo Nba. Stephen Curry è un giocatore fenomenale che mischia agilità, velocità, tiro ferale e un talento incredibile. Negli States sono impazziti per lui essendo un giocatore con una visione del gioco formidabile fatta di passaggi brucianti e precisi. Il suo 2015 è sicuramente da incorniciare.

    Hamilton

    Il 2015 di Lewis Hamilton ha rasentato la perfezione: titolo mondiale piloti F1 alzato al cielo, trofeo pole position conquistato, 10 vittorie in campionato e tanto altro ancora. Per il pilota inglese è il terzo mondiale in carriera come la leggenda Ayrton Senna, il suo idolo di sempre. Sicuramente uno dei migliori sportivi del 2015.

    Ledecky

    La fortissima nuotatrice di Washington ha dimostrato di aver una classe immensa. Appena 18enne Katie Ledecky, ai Mondiali di Kazan, ha stabilito un record pazzesco: oro nei 200, 400, 800 e 1500 stile libero. A questo ha aggiunto due record mondiali (800 e 1500) e una quinta medaglia in staffetta 4x200sl. Insomma numeri incredibili che aumenteranno a Rio 2016.

    Henrique

    Luis Henrique, nel 2015, ha dimostrato di essere un grandissimo allenatore. Lo spagnolo ha trionfato in 4 su 5 competizioni e tra pochi giorni avrà l’occasione di chiudere l’anno solare vincendo anche il Mondiale per club col suo Barcellona. Tutto facile perché allena i blaugrana? Assolutamente no perché ha fatto coesistere Messi con Neymar e Suarez chiedendo all’argentino di giocare in fascia. In passato Guardiola mise Ibrahimovic in panchina per i capricci della ‘Pulce’. A Roma fu deriso per il suo calcio offensivo, ora è sul trono degli allenatori.

    American Pharoah

    Non siamo impazziti e sappiamo di non parlare di un essere umano, ma il cavallo da corsaAmerican Pharoah è stato inserito tra i candidati alla vittoria di sportivo dell’anno da Sports Illustrated. Il suo merito? L’animale è riuscito in un’impresa storica ovvero quella di vincere la Triple Crown. Questo evento non accadeva da ben 37anni e correva la stagione 1978.

    1189

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI