Finale Champions League 2013: albo d’oro e storia

da , il

    Finale Champions League 2013: albo d’oro e storia

    Sabato 25 maggio si gioca la finale di Champions League 2013: Bayern Monaco e Borussia Dortmund si affrontano a Wembley per la coppa dalle grandi orecchie. Ripercorriamo la storia della più importante manifestazione calcistica europea attraverso l’albo d’oro, le curiosità, i record che fanno della Champions un vero monumento per tutti i tifosi. Le due compagini tedesche si incontrano nel 4° derby di finale dopo Real-Valencia (2000), Milan-Juventus (2003); Manchester Utd-Chelsea (2008). Ad arbitrare il match l’italiano Nicola Rizzoli, sesto fischietto tricolore a dirigere una finale di Coppa dei Campioni dopo Concetto Lo Bello, Luigi Agnolin, Tullio Lanese, Pierluigi Collina e Stefano Braschi.

    Record e curiosità

    Edizione numero 60 quella che assegna il titolo sabato: dopo il confronto tra le due finaliste ci accingiamo a ricordare record e curiosità della storia della Champions. Il trofeo nasce per proposta del quotidiano francese L’Equipe: Uefa e Fifa fanno propria l’idea e organizzano la prima Coupe des clubs champions européens nel 1955-1956 (poi contratta nella forma Coppa dei Campioni). Inizialmente le varie federazioni sceglievano liberamente chi mandare e solo successivamente, dall’inizio degli anni 60, i vincitori dei campionati nazionali. Mettendo sotto la lente le finali scopriamo alcune curiosità: 14 sono finite dopo il 90′ 9 ai rigori, 4 a i supplementari e una dopo la ripetizione (Bayern Monaco-Atletico Madrid nel 1974). Le finali con maggior numeri di reti segnate sono: Real Madrid-Eintracht Francoforte (1960) finita 7-3 e per la Champions League Milan-Liverpool 3-3 (3-2 (rig)) nel 2005. Il Nottingham Forrest (oggi in terza divisione inglese…) è la squadra che è riuscita a vincere più Coppe dei Campioni che titoli nazionali: 2 contro 1. Il Bayer Leverkusen è l’unica finalista (2002) a non aver mai vinto il titolo nazionale.

    Statistiche giocatori e allenatori

    Gento è il giocatore ad aver vinto più titoli, addirittura 6. Bob Paisley è l’unico tecnico ad aver vinto 3 Coppe Campioni (con il Liverpool). Il recordman di finali è Marcello Lippi con 4 (una sola vinta) a pari merito con Miguel Muñoz e Alex Ferguson. Clarence Seedorf è l’unico giocatore ad aver vinto titoli con 3 squadre diverse (Ajax, Real Madrid, Milan (2)). Tre soli sono riusciti a vincere la Coppa prima da giocatore, poi da allenatore con la stessa maglia: Miguel Muñoz, Carlo Ancelotti e Pep Guardiola. Giovanni Trapattoni, Johan Cruijff e Frank Rijkaard hanno vinto il titolo prima da atleti, poi da tecnici, ma con squadre differenti. Ernst Happel, Ottmar Hitzfeld e José Mourinho sono gli unici tre allenatori a essere riusciti nell’impresa su panchine diverse. Il gol più veloce delle finali è stato messo a segno da Paolo Maldini dopo 53 secondi di Milan-Liverpool nel 2005 (poi persa). Il cartellino rosso a Jens Lehmann nella finale 2006 è stato il primo in una finale. Dal 1978 al 1983, le 6 finali si sono concluse sempre per 1 a 0.

    Albo d’oro

    La classifica de plurivincitori recita: Real Madrid 9 (5 consecutive), Milan 7, Liverpool 5, Ajax 4 (3 consecutive), Bayern Monaco 4 (3 consecutive), Barcellona 4, Manchester United 3, Inter 3, Benfica 2, Nottingham Forrest 2, Juventus 2, Porto 2. Per nazioni: Spagna 13, Italia 12, Inghilterra 12, Germania 6, Olanda, 6, Portogallo 4.

    1956 Real Madrid (Spagna)

    1957 Real Madrid (Spagna)

    1958 Real Madrid (Spagna)

    1959 Real Madrid (Spagna)

    1960 Real Madrid (Spagna)

    1961 Benfica (Portogallo)

    1962 Benfica (Portogallo)

    1963 Milan (Italia)

    1964 Inter (Italia)

    1965 Inter (Italia)

    1966 Real Madrid (Spagna)

    1967 Celtic Glasgow (Scozia)

    1968 Manchester United (Inghilterra)

    1969 Milan (Italia)

    1970 Feyenoord (Olanda)

    1971 Ajax (Olanda)

    1972 Ajax (Olanda)

    1973 Ajax (Olanda)

    1974 Bayern Monaco (Germania)

    1975 Bayern Monaco (Germania)

    1976 Bayern Monaco (Germania)

    1977 Liverpool (Inghilterra)

    1978 Liverpool (Inghilterra)

    1979 Nottingham Forest (Inghilterra)·

    1980 Nottingham Forest (Inghilterra)·

    1981 Liverpool (Inghilterra)

    1982 Aston Villa (Inghilterra)

    1983 Amburgo (Germania Ovest)

    1984 Liverpool (Inghilterra)

    1985 Juventus (Italia)

    1986 Steaua Bucarest (Romania)

    1987 Porto (Portogallo)

    1988 PSV Eindhoven (Olanda)

    1989 Milan (Italia)

    1990 Milan (Italia)

    1991 Stella Rossa (Jugoslavia)

    1992 Barcellona (Spagna)

    1993 Olympique Marsiglia (Francia)

    1994 Milan (Italia)

    1995 Ajax (Olanda)

    1996 Juventus (Italia)

    1997 Borussia Dortmund (Germania)

    1998 Real Madrid (Spagna)

    1999 Manchester United (Inghilterra)

    2000 Real Madrid (Spagna )

    2001 Bayern Monaco (Germania)

    2002 Real Madrid (Spagna)

    2003 Milan (Italia)·

    2004 Porto (Portogallo)

    2005 Liverpool (Inghilterra)

    2006 Barcellona (Spagna)·

    2007 Milan (Italia)

    2008 Manchester United (Inghilterra)

    2009 Barcellona (Spagna)

    2010 Inter (Italia)

    2011 Barcellona (Spagna)

    2012 Chelsea (Inghilterra)